Nick Heidfeld, tante aspettative con la F1-08

0

heidfeld.jpg

Speri di vincere quest’anno? Sarai dispiaciuto se non riuscirai in questo intento?

Nick Heidfeld: No, non lo sarò. Per un semplice motivo, perchè dipende dalle innumerevoli circostanze. Di sicuro il nostro obiettivo, e spero con la squadra di raggiungerlo è quello di vincere, ma non si può facilmente dire se sarò o meno frustrato se non dovessi farcela. Bisogna vedere innanzitutto se saremo competitivi al punto giusto e quanto distacco ci sarà tra noi e gli altri. Se saremo un gradino più in basso della Ferrari e della Mclaren allora potremmo rammaricarci di non aver sfruttato al meglio gare come Montreal dell’anno scorso, o anche il Fuji, invece se ce la giocheremo alla pari, che ogni volta che non vinceremo significherà una nostra sconfitta.
Cosa ne pensi della nuova vettura?

NH: Bè per quanto riguarda le sensazioni di guida non posso dire ancora nulla. Ho provato il sedile dello scorso anno. Ho fatto solo tre giri di dimostrazione ed ero scarico in quanto a benzina, forse è questo il motivo per cui posso dire di essermi sentito a mio agio.

Posso dare dei giudizi favorevoli per l’estetica però. Mi piace molto il design, e soprattutto, per come l’abbiamo progettata in galleria del vento, le persone che ci hanno lavorato su sono davvero contente perchè siamo riusciti a fare esattamente quello che volevamo. Per essere accattivante dal punto di vista visivo lo è, e siamo felici di questo, però è presto per dire quantificare i progressi fatti con il nostro impegno.

Come ti senti dentro l’abitacolo?

NH: Non ho problemi. Non sento una differenza notevole dall’anno scorso.Al momento ho solo il sedile dell’anno scorso a disposizione, ma ne voglio fare una nuova per adattarla meglio alle mie caratteristiche. La testerò a Valencia.
Il successo dipenderà da un maggior razionale sfruttamento dei pneumatici posteriori?

NH: Potrebbe essere cosi’. E’ ancora presto per parlarne, dobbiamo fare esperienza in pista.

hai fatto le tue prime esperienze senza TC .. che cosa ci puoi dire a riguardo? E’ vero che il pilota potrà fare la differenza?

NH: Si credo di si. Sarà come anni fa, quando il TC fu introdotto e tutti dovettero adattarsi. Vedremo i piloti bravi essere davanti con continuità e quelli meno bravi un pochino dietro, ma non ci saranno cambiamenti radicali.

La BMW Sauber sta lentamente preparando la strada per puntare al titolo. Chi è il numero uno della squadra fra te e Robert?

NH: E’ difficile rispondere. Non c’è nessuna ufficialità da parte della squadra su questo argomento, ma in quanto pilota e componente della squadra posso solo dire che non mi interessa fare discorsi del genere.Io e Robert dobbiamo correre assieme l’uno per l’altro come ha detto lui stesso nell’intervista sulla stessa domanda. D’altro canto se c’è una squadra che lotta alla vittoria, prima o poi bisognerà prendere una posizione decisa su questo. Ed allora solo la pista potrà chiarirci le idee.

David Coulthard ha detto che, in qualità di rappresentante dei piloti, non vuole correre senza TC in condizioni di bagnato in pista. Ti dissoci?

NH: Anche se è qualcuno della GPDA a dirlo, allora questo non significa necessariamente che rispecchi il pensiero della gran parte dei piloti. Bisogna vederla sotto questo punto di vista secondo me. Ha espresso la sua linea di pensiero, tutto qui.Anche perchè niente di tutto questo è stato discusso fra di noi.

Certamente è comprensibile, e si è pericoloso guidare sul bagnato. Ma c’è sempre un limite. Guidare in F1 è pericoloso indipendentemente dal fatto di guidare su asciutto o no, oppure con o senza TC. L’unica soluzione sarebbe fare il semplice spettatore, ed allora si potrà dire di essere al cento per cento sicuri di non farsi male.

I think it is what F1 needs. I think F1 needs no traction control. I enjoy it a lot more as a driver and definitely, especially in the race, it will be from my point of view more fun to drive. If the conditions are like they were in Fuji, for example, then I think the race should have been stopped anyway – no matter if you had TC or not.

Quali sono i maggiori cambiamenti della vettura?

NH: Dal punto di vista aerodinamico, penso che sia uguale a quella elaborata dai dati su cui abbiamo lavorato nella galleria del vento. Il motore invece presente piccole migliorie, anche se non rivoluzioni radicali. Per quanto riguarda le sospensioni, devo guidarla prima di giudicare, ma sicuramente abbiamo fatto passi da gigante rispetto agli anni passati.I grandi cambiamenti sono venuti dall’abolizione del TC. Adesso guidare sarà più naturale per i piloti, perchè ti devi accontentare di quello che hai.
Il 2007 ha anche decretato Nick Heidfeld come miglior pilota di nazionalità tedesca. La tua vita è cambiata da quando Schumacher non ti ruba più le prime pagine dei giornali?

NH: Eh, la scorsa stagione non è andata bene a Ralf, ed io ne ho approfittato dopo che Michael si è ritirato. La sfida poteva essere tra me ed il fratello. Si c’era più attenzione da parte della stampa, dai tifosi in generale, ma la mia vita privata non è cambiata tanto. Vivo felicemente in tranquillità in Svizzera, e le persone li’ non sono tanto ossessive come in altri paesi, solo in pochi sanno chi realmente sono. Addirittura non mi conoscono!

Michael Schumacher lo senti ancora qualche volta?

NH: Gli ho parlato un paio di volte lo scorso anno, ma non c’è stato un vero e proprio faccia a faccia. Nei tests invernali non l’ho visto. Avrei voluto farci quattro chiaccere , ma credo proprio stesse districandosi fra un centinaio di giornalisti mentre lo assediavano ahah !

Hamilton, secondo te, sarà forte quanto l’anno scorso?

NH: Si, si. Però è difficile sapere quanto la vettura lo supporterà e se sarà veloce ed affidabile come la Mp4/22. I primi test sembrano promettere bene, ma credo che saprà trarre ancora di più dalla sua vettura.

John Watson, quando vinse il suo primo Gran Premio negli anni Settanta, si recise la barba completamente. Farai lo stesso tu?

NH: No non so , non ci ho pensato sinceramente. Il pensiero della vittoria è ricorrente, ma quello di fare un gesto celebrativo speciale non mi è mai passato per la mente!

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image