WRC:”Gli extraterresti esistono ancora”

0

c4_loeb_4.jpg

Venerdì: la cronaca. 

Dopo il primo giorno di gara è sempre lui, solo lui e soltanto lui: l’affamato Seb.Cinque speciali vinte sulle sei in programma nella seconda giornata del Rally del Montecarlo. E così il francese, dopo solo otto prove contro il tempo, ha praticamente ipotecato la vittoria nella prima tappa del Mondiale stagione 2008.

Scattato in mattinata con poco più di 12 secondi di margine sul compagno di squadra Dani Sordo, il campione del mondo ha incrementato speciale dopo speciale il suo vantaggio chiudendo la giornata sul traguardo di St Martial con quasi un minuto sulla seconda guida spagnola Citroen. Dominio quindi da parte della C3 che, proprio come lo scorso anno, sembra imbattibile sulle strade asfaltate del Principato: otto successi finora in otto tratti cronometrati disputati.

Mirko Hirvonen, prima guida della Ford e terzo in graduatoria provvisoria, ha infatti già accumulato un ritardo di quasi un minuto e trenta secondi dal battistrada e, soprattutto, non ha mai dato l’impressione di poter contrastare il ritmo dello squadrone francese. Quarto Chris Atkinson con la prima Subaru ma anche lui con un distacco già importante: due minuti e mezzo. Per quel che riguarda Gigi Galli il suo obiettivo in questa prima prova del campionato rimane quello di entrare in zona punti: al momento è buon settimo con oltre cinque minuti di ritardo da Sebastien Loeb.

da Eurosport.com

Giacomo Sgarbossa

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image