Formula 1:”Situazione intricata per l’Australia”

0

ansa99973041803063750_big.jpg

Voci sempre più intense, danno per l’Australia un’uscita di scena dopo il 2010, alla fine del contratto con Ecclestone. Infatti, la non voglia di mettere il gp in notturna, abbia fatto scatenare le ire del magnate della F1. Ecco la sua affermazione ad un giornale locale:“Forse non si correrà più in Australia perchè i costi sono molto alti e noi non vogliamo perdere dei soldi, sarebbe da suicidio per noi. Ne parleremo in futuro ma noi vogliamo lavorare con gente tranquilla e sappiamo che loro ci tengono a rimanere nella Formula 1, però ci sono tante altri stati che vogliono la F1″. Insomma Bernie sembra lasciar ancora un varco alle altre nazioni che vogliono un proprio gran premio, se ne riparlerà sicuramente in futuro però fino al 2010, l’Australia starà tranquilla.Stefano Chinappi

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image