Formula 1:”Il sogno del Portogallo”

0

algarve.jpg

Finalmente il Portogallo vuole ritornare in F1 con un gp che si disputerebbe nella zona dell’Algarve. Dopo tante sfide, battaglie a suon di ruotate e tanti sorpassi, rieccoci di nuovo a parlare di una nazione che ha una grande tradizione (Estoril) per quanto riguarda il mondo della F1. Notizia importante che ci permette di ritornare indietro con la memoria, pensando a mitici duelli tra Senna e Prost o Villeneuve e Schumacher. Ritornando al presente, anzi al futuro, il direttore del circuito Paulo Pinheiro ha dichiarato di voler far ospitare una gara sul nuovo Algarve circuit, che misura 4.6 km e gode anche dell’omologazione da parte della FIA per poter ospitare gare a livello internazionale. Pinheiro dichiara:“Il circuito è pronto per ospitare un Gp di Formula 1 ed anche molti altri eventi motoristici”. Il Portogallo fu estromesso dal mondiale nel 97 per problemi di sicurezza del circuito di Estoril, ma ha continuato, come tutt’ora, ad ospitare la Motogp. Siamo sicuri che l’emozione e la gioia starà salendo nell’estrema zona occidentale della penisola iberica, e sicuramente se rientrerà il Portogallo in F1, rientrerà anche un pezzo di storia che a noi tanto ci manca.

Stefano Chinappi

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image