Moto GP: accelerazione, lo scopo della nuova Suzuki

0

gsv-r-2008.jpg

Con l’intera livrea 2008 Rizla Suzuki MotoGP che è stata presnetata per la prima volta, il responsabile del reparto corse Fumihiro Oonishi ha commentato le priorità di progettazioneper la nuova GSV-R – citando la migliore accelerazione come obiettivo primario.

“Abbiamo sviluppato quest’anno la moto con il chiaro obiettivo di migliorare la sua accelerazione come nostro obiettivo principale e questo è stato raggiunto con vari miglioramenti al motore, al telaio ed all’elettronica”, ha detto.

“Abbiamo cercato di affinare e migliorare in ogni dettaglio la moto dello scorso anno pur mantenendo la durata che è stata tale da essere un importante fattore delle performance della GSV-R nel corso del 2007. Abbiamo un più basso consumo di carburante, e ciò corrisponde a una migliore erogazione e una moto più facile da guidare. Siamo sicuri che questa sarà una buona combinazione e che ci fornirà buoni risultati nelle gare di MotoGP del 2008.
“Ci sono un sacco di altre modifiche a questa versione della GSV-R e questi, in combinazione con il pacchetto di base della moto e ai superbi pneumatici Bridgestone, da alla Suzuki ciò che serve per essere un’ottima moto per questo campionato!” ha aggiunto.

Suzuki ha conquistato quattro podi la scorsa stagione, inclusa una vittoria per Chris Vermeulen – che ha segnato il debutto alla vittoria sia per l’australiano e la GSV-R.

“La nuova moto sembra fantastica ed è già molto più facile da guidare rispetto alla GSV-R dello scorso anno”, ha detto Chris. “Si sente più veloce e sono in grado di ottenere il massimo della potenza fuori dalle curve. L’erogazione è ancora migliore di quella che era ed è una cosa in più – perché era già molto buona! Suzuki ha lavorato veramente sodo su questa moto e ha ascoltato quello che volevamo, e si è cercato di trovare una soluzione per tutte le richieste che abbiamo fatto loro. Non è ancora finita del tutto la moto, ma sono sicuro che, quando inizierà la stagione sarà abbastanza vicina ad essa! ”

Un nuovo volto alla Suzuki per il 2008 si presenta come un grande investimento, l’italiano Loris Capirossi, il quale ritiene che i segnali sono buoni in vista della sua prima stagione sulla GSV-R.
“Sono con la Suzuki da poco tempo, ma per me sono molto motivati e stanno dando il meglio per rendere la loro moto il meglio che possa esserci per la nuova stagione – sento di avere un nuovo giocattolo!” Ha detto l’ex pilota Ducati. “Suzuki sta certamente ascoltando ciò che vogliamo. Abbiamo chiesto modifiche dopo ogni prova e la  volta successiva che abbiamo guidato la moto in cui sono state effettuate tutto andava bene. La moto si presenta bene anche con la nuova livrea; ne amo il colore e guardare avanti correndoci sopra! ”

Vermeulen e Capirossi saranno di nuovo in pista, con la presenza di tutti loro avversari, durante i test ufficiali di Jerez dal 16 al 18 febbraio.

[ Via http://www.crash.net ]

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image