Moto GP: i piloti Repsol presentano la stagione 2008

0

presentazione-respsol-honda-team-2008.jpg

Anche se i test di pre-stagione avranno luogo questo fine settimana, Repsol ha approfittato del ritorno della MotoGP in Spagna per l’ultimo shakedown per la presentazione annuale ai media.

Il ritorno a casa è breve, questo fine settimana con appena il test da fare prima della prima gara di campionato, riporta il team Repsol e i loro rivali a est, a Doha in Qatar, ma ciò non ha impedito la presnetazione dei piloti e delle squadre che difenderanno nel 2008 l’onore della società petrolifera a Saragozza.
Dani Pedrosa e Nicky Hayden continueranno anche in questa stagione a fare parte del Repsol Honda Team, e sono stati presentati insieme al pilota Repsol KTM 250cc Julián Simón e ai piloti 125cc Esteve Rabat e Marc Márquez. Tutti e cinque hanno aperto i procedimenti per essere ufficialmente nominati come ambasciatori di Expo 2008, la città che li ospiterà più tardi nell’anno e che hanno visto in costruzione nella stessa giornata.

La presentazione è iniziata a mezzogiorno con un ricevimento ufficiale da parte del sindaco della città di Saragozza, Juan Alberto Belloch, presso il municipio prima del trasferimento alla Expo site tramite una mostra fotografica con protagonisti vecchi “Campioni Repsol” come Angel Nieto, Alex Crivillé e Jorge Martinez Aspar tra gli altri, e la camera di commercio.

“Non sono mai stato prima a Saragozza, questa è la mia prima volta e mi sta piacendo”, come ha detto Hayden mentre veniva trasportato di luogo in luogo, “La vita di un pilota è difficile, perché abbiamo un sacco di viaggi possiamo anche subire infortuni, ma dire che il mio lavoro è duro potrebbe essere leggermente esagerato, perché penso che viviamo abbastanza bene.

“Certo, a volte non è facile e di essere un pilota di un team factory prende un sacco di tempo, con un sacco di viaggi e il tempo trascorso lontano da casa, e tutto il resto cade, ma ho sempre pensato che fosse il miglior lavoro al mondo. Essere parte del team Repsol Honda, che è probabilmente la migliore squadra del mondo, è una cosa non cambierei con nulla “.

La conferenza stampa del pomeriggio ha aperto la parte principale della giornata presso il centro stampa internazionale, prima della presentazione al pubblico della Repsol squadre Repsol alla camera di commercio. Per coloro che non riesci a entrare auditorium, c’erano schermi all’esterno che davano la possibilità di seguire l’evento senza perdere nulla.

Il momento clou è arrivato con la presentazione della specifica 2008 della Honda RC212V Repsol, che è stata svelata in mezzo alle luci e gli efeftti visiva effetti visivi e alla musica di Melocos. I fan hanno quindi avuto la possibilità di porre le proprie domande a Pedrosa e Hayden prima che la coppia venisse portata via per preparare i test finali prima dell’inizio dell’anno, a Jerez, che inizieranno sabato.

“Non appena raggiungerò Jerez, scoprirò coem sta andando il recupero della mia mano, e poi ci saranno dei test molto importante per me,” ha commentato Pedrosa: “Sarò in grado di verificare la mia forma fisica e vedere se sono in grado di spingere forte o no. A seconda del risultato, forse dedicheremo più tempo a tutto il lavoro che non abbiamo potuto fare quest’inverno.

“Sia io che Nicky cerchiamo assolutamente di fare di più per la nostra squadra e, come potete vedere, siamo andati forte, in molti cricuiti, e questo è un punto a nostro favore! Mi sento fortunato perché , se mi guardo indietro, quando ho iniziato, mi sono sentito il ragazzo più fortunato del mondo. Detto questo, dopo esesre arrivato dove mi trovo adesso, mi sento ancora più felice dentro di quando ero più giovane. Tuttavia, l’entusiasmo è ancora lo stesso, di vedere se stessi fare passi in avanti è molto importante nella propria vita.”

[ via crash.net ]

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image