Gp2 Asia:”Gara 2 in dubbio”

1

sentul.jpg

Incredibile. Si, questa è l’unica parola che mi viene da dire quando sento citare la parola Sentul. Incredibile si, perchè è davvero impossibile far correre questi bolidi su un tracciato davvero poco dignitoso. Polvere, addirittura sassi ed un organizzazione a livelli bassissimi, con risultati dal punto di vista dello spettacolo, in ribasso costante. Escludendo Dubai e Shanghai, non si può evitare di pensare alla sicurezza di questi piloti, saranno anche i soldi, sponsor, marketing ad oscurare ogni altra cosa ma, ripeto, la sicurezza e lo spettacolo vengono prima di tutto. Entrando nel merito del discorso, gara 2 del gp d’Indonesia è in dubbio per domani e gli organizzatori non sanno come uscire da questa situazione intricata e davvero difficile. Ecco una dichiarazione flash di Bonanomi riguardo a questo caso:“All’arrivo avevo le mani graffiate, i guanti rotti e il casco in condizioni pietose, I sassi che venivano dalle vetture che mi precedevano mi hanno costretto, in rettilineo, a impugnare il volante dal basso. E’ una situazione indegna della GP2″. Tanto per concludere, pensare di far svolgere un campionato dove una gara si e una gara no vi è un problema, tanto vale invitare gli organizzatori della serie di pensare più ai fatti e meno alle parole e solo cosi si potranno evitare figuraccie in stile Sentul.

Stefano Chinappi

Condividi in

Autore

1 commento

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image