Moto Gp: Test Irta a Jerez

0

test-irta-2008.jpg

Test finali per la Moto Gp prima di fare le valige per il Qatar dove si svolgerà la prima gara della stagione, la prima nella storia inoltre a svolgersi in notturna.

Day 1

1) Nicky Hayden (Repsol Honda Team) 1’39.200

2) Randy De Puniet (LCR Honda Moto GP) 1’39.444

3) Jorge Lorenzo (Fiat Yamaha Team) 1’39.528

4) Colin Edwards (Yamaha Tech 3) 1’39.629

5) James Toseland (Yamaha Tech 3) 1’39.678

6) Alex De Angelis (San Carlo Honda Gresini) 1’40.165

7) Shinya Nakano (San Carlo Honda Gresini) 1’40.192

8) Valentino Rossi (Fiat Yamaha Team) 1’40.641

9) Casey Stoner (Ducati Marlboro Team) 1’40.651

10) Andrea Dovizioso (Jir Team Scot Moto GP) 1’40.767

11) Loris Capirossi (Rizla Suzuki Moto GP) 1’40.843

12) Daniel Pedrosa (Repsol Honda Team) 1’41.352

13) Marco Melandri (Ducati Marlboro Team) 1’41.392

14) Toni Elias (Alice Team) 1’41.703

15) Chris Vermeulen (Rizla Suzuki Moto GP) 1’41.763

16) Anthony West (Kawasaki Racing Team) 1’41.821

17) John Hopkins (Kawasaki Racing Team) 1’41.901

18) Olivier Jacque (Kawasaki Racing Team) 1’42.557

19) Niccolò Canepa (Ducati Marlboro Team) 1’42.652

20) Sylvain Guintoli (Alice Team) 1’42.698

21) Vittoriano Guareschi (Ducati Marlboro Team) 1’43.435

Nicky Hayden è il più veloce in pista grazie alla gomma da tempo. Molto bravo anche Randy De Puniet che ha mostrato un’ottimo passo gara. Pochi giri per gli infortunati Pedrosa e Hopkins, ottime le Yamaha Michelin che si piazzano nelle prime 5 posizioni.

Day 2 sessione mattutina

1) Casey Stoner (Ducati Marlboro Team) 1’51.427

2) Chris Vermeulen (Rizla Suzuki Moto GP) 1’51.621

3) Andrea Dovizioso (Jir Team Scot Moto GP) 1’52.037

4) Nicky Hayden (Repsol Honda Team) 1’52.667

5) James Toseland (Yamaha Tech 3) 1’52.939

6) Randy De Puniet (LCR Honda Moto GP) 1’53.187

7) Valentino Rossi (Fiat Yamaha Team) 1’53.418

8) Colin Edwards (Yamaha Tech 3) 1’53.666

9) Sylvain Guintoli (Alice Team) 1’53.681

10) John Hopkins (Kawasaki Racing Team) 1’53.708

11) Anthony West (Kawasaki Racing Team) 1’53.816

12) Loris Capirossi (Rizla Suzuki Moto GP) 1’54.100

13) Jorge Lorenzo (Fiat Yamaha Team) 1’54.267

14) Vittoriano Guareschi (Ducati Marlboro Team) 1’54.465

15) Alex De Angelis (San Carlo Honda Gresini) 1’54.585

16) Shinya Nakano (San Carlo Honda Gresini) 1’54.744

17) Olivier Jacque (Kawasaki Racing Team) 1’58.824

18) Marco Melandri (Ducati Marlboro Team) 1’58.887

19) Niccolò Canepa (Ducati Marlboro Team) 1’57.384

20) Toni Elias (Alice Team) 1’58.138

Il campione in carica Casey Stoner si dimostra il più velcoe al mattino con la pista bagnata. Ottimo tempo anche per Chris Vermeulen che è uno degli specialisti del bagnato, assieme anche a Dovizioso con non smentisce nemmeno in questa categoria il suo feeling con l’acqua.

Ha già terminato i test Dani Pedrosa a causa della riapertura della ferita alla mano destra.

Sessione di qualifica

1) Casey Stoner (Ducati Marlboro Team) 1’49.263
2) Valentino Rossi (Fiat Yamaha Team) 1’50.580
3) Nicky Hayden (Repsol Honda Team) 1’50.785
4) Anthony West (Kawasaki Racing Team) 1’50.799
5) Andrea Dovizioso (Jir Team Scot MotoGP) 1’51.312
6) Shinya Nakano (San Carlo Honda Gresini) 1’15.594
7) Loris Capirossi (Rizla Suzuki Moto GP) 1’51.894
8) Randy De Puniet (LCR Honda MotoGP) 1’51.979
9) Sylvain Guintoli (Alice Team) 1’52.058
10) Marco Melandri (Ducati Marlboro Team) 1’52.238
11) Alex De Angelis (San Carlo Honda Gresini) 1’52.463
12) James Toseland (Yamaha Tech 3) 1’52.755
13) Chris Vermeulen (Rizla Suzuki Moto GP) 1’52.779
14) Colin Edwards (Yamaha Tech 3) 1’52.826
15) Olivier Jacque (Kawasaki Racing Team) 1’53.283
16) Jorge Lorenzo (Fiat Yamaha Team) 1’53.292
17) Vittoriano Guareschi (Ducati Marlboro Team) 1’54.694
18) Niccolò Canepa (Ducati Marlboro Team) 1’57.453
19) Toni Elias (Alice Team) 1’57″698

Ed è Casey Stoner a portare a casa l’ambita BMW M4 Z messa in palio in questa stagione. L’aussie ha stampato un tempo imprendibile per tutti dopo solo 5 giri girando con pisat ancora molto umida dalla pioggia scesa in mattinata. Valentino Rossi lo segue a un secondo mentre Hayden continua offrire buone prestazioni velocistiche rimanendo costantemente nei primi 4. Buona prova anche per West, altro specialista del bagnato. Meno bene le Suzuki che non si sono rivelate molto competitive sul lento tracciato spagnolo, molto male anche Lorenzo parecchio indietro. Anche Hopkins saluta la compagnia, troppo forti i dolori riemdiati nella caduta di Philip Island per continuare.

Sessione pomeridiana.

1) Randy De Puniet (LCR Honda MotoGP) 1’55.568
2) Jorge Lorenzo (Fiat Yamaha Team) 1’56.186
3) Niccolò Canepa (Ducati Marlboro Team) 1’58.620
4) Vittoriano Guareschi (Ducati Marlboro Team) 2’07.789

La sesisone è stata cancellata a causa della pioggia battente e del forte vento che avrebbe reso troppo pericoloso lo svolgimento dei test. Quattro piloti tuttavia erano risuciti a compiere pochi giri prima della sospensione.

Day 3

1) Nicky Hayden (Repsol Honda Team) 1’38.848

2) Jorge Lorenzo (Fiat Yamaha Team) 1’39.252

3) Andrea Dovizioso (Jir Team Scot Moto GP) 1’39.313

4) Randy De Puniet (LCR Honda MotoGP) 1’39.351

5) Valentino Rossi (Fiat Yamaha Team) 1’39.568

6) James Toseland (Yamaha Tech 3) 1’39.727

7) Casey Stoner (Ducati Marlboro Team) 1’39.845

8) Alex De Angelis (San Carlo Honda Gresini) 1’39.932

9) Shinya Nakano (San Carlo Honda Gresini) 1’40.333

10) Loris Capirossi (Rizla Suzuki Moto GP) 1’40.442

11) Chris Vermeulen (Rizla Suzuki Moto GP) 1’40.576

12) Anthony West (Kawasaki Racing Team) 1’41.026

13) Sylvain Guintoli (Alice Team) 1’41.177

14) Marco Melandri (Ducati Marlboro Team) 1’41.292

15) Toni Elias (Alice Team) 1’41.311

16) Daniel Pedrosa (Repsol Honda Team) 1’41.699

17) Niccolò Canepa (Ducati Marlboro Team) 1’42.160

18) John Hopkins (Kawasaki Racing Team) 1’42.970

19) Olivier Jacque (Kawasaki Racing Team) 1’43.496

20) Vittoriano Guareschi (Ducati Marlboro Team) 1’45.597

Ancora Nicky Hayden davanti a tutti che dimostra la bontà delle gomme da tempo Michelin che piazza ben 4 moto davanti a tutti. Stoner finisce settimo senza montare le gomme da tempo senza le quali era ampiamente in testa. Ottima prova anche dei debuttanti Lorenzo e Dovizioso, meno bene Toseland che al primo giro cronometrato di gironata è scivolato ed è stato trasportato al centro medico per accertamenti, che comunque ha concluso in una dignitosa sesta posizione. Pochi giri per Hopkins e Pedrosa, mentre Melandri continua a navigare nelle retrovie.

Andrea Massari

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image