Indycar: Max Papis alla Indy 500!

0

ma-papis.jpg

INDIANAPOLIS (Marzo 4, 2008) –Il pilota italiano Massimiliano “Max” Papis sarà al via della 92esima 500 miglia di Indianapolis. O almeno tenterà di prequalificarsi visto l’ingente numero dei partenti di quest’anno.

Papis che è considerato uno dei più versatili piloti del mondo, tenterà di entrare in griglia di partenza per la terza volta in carriera con una Dallara Honda Firestone del team Rubicon-Schmidt Motorsports. Scuderia detenuta dal duo Jim Freudenberg, responabile tecnico delal gestione, e l’attore Jason Priestley,famoso per l’interpretazione da protagonista in un famoso telefilm dei primi anni novanta. Il team sarà supportato dalla sponsorizzazione GEICO che comparirà sulla livrea sull’alettone posteriore, sulle fiancate laterali e sulle tute del pilota e dei meccanici.

Papis, il campione della Grand-Am Rolex Series 2004, è nato a Como in Italia, e risiede a Mooresville, in North Carolina. Ha preso parte a più di cento gara con vetture a ruote scoperte, fra cui nove appuntamenti in F1 negli anni novanta, e due Indianapolis 500, di cui l’ultima nel 2006 nel team di Eddie Cheever. La carriera odierna lo vede impegnato come test driver nel team Nascar Hendrick Motorsports, oltre alla partecipazione nella
Nationwide Series, dove è riuscito a giungere terzo nell’agosto scorso a Montreal.

“Siamo orgogliosi ed emozionati di averlo con noi, è un pilota dall’ acuta intelligenza tattica, e in passato “ “Max ha sempre dimostrato di andare molto forte sia in qualifica che in gara. Avevamo bisogno di un veterano come lui perchè da quando corriamo solo la Indy dobbiamo puntare sull’esperienza per far bene.” il commento felice dell’attore di Beverly Hills.

A parte le tre vittorie nella CART Series, Papis è stato uno dei piloti più importante degli ultimi anni nelle corse americane. Ha trionfato nella 24 ore di Daytona nel 2002, nel campionato Grand-AM nel 2004, due vittorie nella 12 ore di Sebring.

Papis, whose father-in-law is legendary racer Emerson Fittipaldi, looks forward to his return to the historic Indianapolis Motor Speedway.

“Spero di far bene e di ottenere un gran risultato per il team Rubicon e anche per i nostri sponsors. Quest’anno è veramente speciale per me, perchè a seguirmi ci saranno mia moglie Tatiana, e mio figlio Marco. Avrò la mia famiglia al seguito ed anche Emerson (Fittipaldi, il suo suocero di Max ndr)“ sarà della gara visto che avrà l’onore di guidare la pace-car. Questo renderà la 500 miglia di quest’anno ancora più speciale.” le parole del protagonista.

MN

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image