Formula 1- Road to Melbourne:”Sognare fa bene”

0

dal0806fe39.jpg

Prendi un pilota tedesco, non molto conosciuto e che suona il pianoforte, e lo piazzi dentro una F1. Il risultato è un effetto bomba perchè costui, Adrian Sutil, ha davvero stupito tutti per le sue qualità di guida e per la sua voglia di lottare, specialmente dopo un anno ostico con un trattore di nome Spyker. Molti erano perplessi e lo sono ancora su questo talento che sta affascinando molti fan di questo stupendo sport, tanto che anche Williams e Mclaren hanno provato ad azzardare un colpo, che poteva essere astuto ma non è riuscito purtroppo, sicuramente molti rimarrano sbigottiti mentre altri ne rimarrano colpiti come i birilli dopo uno strike, tanto per entrare nel gergo del bowling. Ecco le parole di Adrian Sutil riguardo a questo argomento molto caldo che lo tiene ancora al centro dell’interesse :“Di sicuro e’ positivo quando dopo un solo anno di F1 il tuo nome viene associato a McLaren e Williams. Di certo abbiamo valutato la situazione ed e’ il mio sogno approdare in un top team. Ci sono state trattative, vedremo cosa ci portera’ il futuro”. Quindi il tedesco crede che ci sia ancora una porta aperta per un top team ma ora dovrà pensare alla mediocre ma molto ambiziosa Force India, che crede non sarà all’altezza delle grandi ma potrà migliorare, basta crederci e lavorare sodo sempre.

Stefano Chinappi 

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image