Indycar: Surfers’ Paradise evento assicurato fino al 2013

0

surfers-paradise.jpg

Il futuro della “Gold Coast Indy 300”, meglio conosciuto come il gran premio di Surfers’ Paradise, è entrato a far parte ufficialmente del campionato Indycar. E’ stato infatti assicurato l’evento per almeno, sei anni fino al 2013 a partire da quest’anno. ” La Gold Coast è stata per diciotto lunghi anni l’evento internazionale più importante del nostro stato, e sono felice di poter annunciare che continuerà ad esserlo “ – l’annuncio è stato reso pubblico , martedi’ sera, da parte di Judy Spence, Ministro dello Sport dello stato australiano del Queensland.
La gara in terra oceanica, che è diventata ormai da decenni una delle gare più conosciute del motorsport internazionale, farà sicuramente parte del campionato Indycar 2008, tuttavia sono ancora ignote tanto la data e l’esatta collocazione all’interno del calendario stagionale, quanto le precise modalità con le quali si svolgerà la gara. Probabilmente l’evento si terrà verso ottobre e potrebbero partecipare, a differenza di Long Beach 2008, anche i teams della ex-IRL. Si attendono infatti almeno come minimo ventidue partenti.

“E’ stato stimato che l’evento frutterà un ritorno economico di sessanta milioni di dollari, e sono sicuro che continuerà ad attirare l’entusiasmo e la curiosità di molti appassionati, soprattutto ora che i due campionati si sono riunificati. E poi è speciale poter vedere due giovani talenti nostri connazionali , come Ryan Briscoe e Will Power darsi battaglia nelle strade di Surfers’. Lo stesso Tony George è consapevole che la nostra gara rappresenta un punto di forza per tutta la serie “- le altre dichiarazioni di Judy Spence.

Anche Tony George accoglie a braccia aperte l’inclusione dell’ appuntamento australiano. “Riconosciamo l’importanza della Gold Coast come uno dei più significativi eventi che lo sport motoristico abbia oggigiorno, e non potevamo farci scappare l’occasione di poterlo riproporre a lungo termine. Molti dei nostri piloti, delle nostre scuderie, hanno preso parte in passato alla gara, e sappiamo quanto tengano in considerazione questa gara. Sarà uno dei nostri punti di forza, contare sull’appoggio di Surfers’ “.

MN

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image