Formula 1:”Todt lascia il ruolo di Amministratore delegato”

0

jean-todt-ferrari.jpg

Colpo di scena che oramai tutti si aspettavano, infatti Jean Todt che era fino a ieri l’amministratore delegato della Ferrari, dopo un’assemblea degli azionisti della Ferrari ha lasciato l’incarico ad Amedeo Felisa, 62 anni, che è nel mondo della rossa già da tanto tempo, esattamente nel 1990 quando era direttore tecnico. Da notare che da quest’assemblea svolta dai vertici della rossa, è stato confermato presidente Luca Cordero di Montezemolo e alla vice presidenza, Piero Ferrari. Però c’è da dire che Todt non ha lasciato la rossa perchè si occuperà di incarichi speciali. Ritornando indietro con la storia, il francese era approdato nel team di Maranello nel ’93 dopo anni passati duramente nei Rally. Allora la Ferrari, in F1, non era la migliore scuderia del mondo e soffriva a metà classifica mentre le case inglesi volavano, specialmente la Williams con Prost. Dopo anni di successi alla sua guida, l’anno scorso già aveva lasciato parte del suo incarico ma ora il ruolo di A.d. è di Felisa, sperando che si ripetano ancora i successi dell’era Todt.

Stefano Chinappi

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image