Gp Malesia: Prove (libere) di riscatto

0

fisico.jpg

Sono molti gli spunti interessanti di cui parlare dopo la conclusione del secondo turno di libere. Dietro al solito Hamilton infatti, in molti sgomitano per un posto al sole, con risultati piu o meno sorprendenti…Le Ferrari, dopo la “sbornia” dello scorso week-end, sono apparse discretamente in forma, con molto Massa veloce in entrambe le sessioni. Chi non sembra aver ancora smaltito la sbornia è l’ incorruttibile addetto del team di maranello, noto al secolo come “Bugia” Colajanni. Il paladino della parola, commentando l’ ennesimo stop per guasto tecnico della rossa (quella di Raikkonen ), ha smentito qualsiasi domanda piovesse da uomini dotati di microfono adducendo l’ inconveniente ad un semplice fraintendimento nella lettura della telemetria: è evidente che nel box qualcuno sia ancora alticcio, (o alla telemetria, o alle pubbliche relazioni).

Button quarto conferma i progressi della Honda, che con il nuovo pacchetto aerodinamico rende contenti sia i dirigenti nipponici che Ross “banana Joe” Brawn. Stupefacente Vettel, quinto con una Toro Rosso da museo delle cere: questa è la riprova che la Red Bull (non la scuderia, la bevanda) ti mette aaliiiiii. Nonostante le ali vola invece molto basso la Red Bull (non la bevanda, la scuderia), sotto inchiesta FIA e a rischio esclusione per delle sospensioni che si spezzano a guardarle ( chiedete a Coulthard ). Bene Trulli (6°), commovente Fisichella: lui, che tutti (compreso il sottoscritto) davano per bollito, cotto, sforna un nono crono che vale come una pole. Fosse stato uno spot, sarebbe stato: “-Passare alla Force India: grasse risate in Renault con Mastercard… – Guidare una Force India e lasciarsi a mezzo secondo entrambe le Renault: non ha prezzo…”. Alonso 14° e Piquet 15° sono lo specchio dell’ attuale stato di forma dei transalpini. Briatore non pare comunque troppo turbato dalla situazione, ha problemi ben più serie a cui pensare: il prossimo allenatore dei Queen’s Park Rangers ,lo slogan della stagione 2008 del Billionaire o la tonalità delle tovaglie per il suo matrimonio. Come si fà a non capirlo….

                                                                                                             Davide Mainò

Condividi in

Autore

Studente di ingegneria meccanica a Perugia

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image