Michael non perde il vizio…di vincere!

0

0jr1gbdq-400×280.jpg

Accade raramente che un campione di uno sport tenti di cambiare disciplina e ottenga buoni risultati. Ci ha provato Valentino Rossi qualche anno fa, provando la Ferrari. Ci sta provando, con le moto, dal giorno del suo ritiro, Michael Schumacher.
Sicuramente a Michelone le corse mancano. I test di Barcellona ne sono stati una prova, ma oggi ci ritroviamo ad esaminare la sua prima vittoria, avvenuta nel week-end pasquale, in una gara semiufficiale di…moto!

Avete capito bene. Michael cambia sport ma non perde il vizio di vincere. Al cento per cento questo vizio è lo stesso che gli ha permesso di essere ricordato come il pilota di Formula Uno più vincente di tutti i tempi, ma adesso alla suonata (si fa per dire) età di 38 anni, il buon Michael ha deciso che quelle hobbystiche escursioni domenicali in moto gli hanno fatto nascere una nuova passione.
Accade così che sul circuito di Barcellona, quello che ospita anche la Formula Uno, con una Triumph, il Kaiser vince una gara semiufficiale, dopo aver ottenuto un terzo posto in Ungheria in una gara ufficiale. E chi se lo aspettava!
Ci aveva già provato con la moto di Stoner, nello scorso novembre, ed i risultati non sono stati certo negativi, ma da buon tedesco Michelone ci avrà lavorato sopra per (ri)assaporare il gusto della vittoria. Nel mese in cui le foglie sugli alberi sono rare, Michael stava semplicemente provando, mentre adesso sembra fare sul serio, e le voci su una sua possibile gara in MotoGp si fanno sempre più frequenti.
Ma quali sono le vere intenzioni di Schumacher?
Da quel che dice il suo manager, Wili Weber, per ora è solo un hobby, un passatempo. Ma diciamoci la verità: Michelone si sta mettendo alla prova per capire se realmente può lanciare questo guanto di sfida. La MotoGp sarebbe l’apice, ma la strada intrapresa sembra quella giusta.Intanto il Kaiser ha riassaporato quel gusto frizzante della vittoria, facendo venire strane idee alla stampa. E’ evidente però che, poco dopo un anno di astinenza, Michelone ha deciso di rimettersi in gioco. Siamo tutti curiosi di sapere come andrà a finire.Per dirla alla Manzoni: “Sarà vera gloria? Ai posteri l’ardua sentenza…”

Onlysicily per eRace

Valerio Lo Muzzo

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image