Indycar- “St Petersburg Qualifiche- Kanaan il migliore”

0

kanaan.jpg

Il brasiliano dalle origini libanesi Tony Kanaan, ha conquistato la pole position per la gara di St. Petersburg, circuito cittadino di circa 1.8 miglia di lunghezza. Il pilota della AGR 7-Eleven infatti è stato il migliore di tutti coloro che si erano qualificati per Q3, e con una prestazione eccellente si è assicurato la sua nona pole in carriera. I piloti erano stati precedentemente divisi in due gruppi calibrati per la prima sessione. Ogni schiera di piloti aveva a disposizione venti minuti complessivi per far segnare il tempo veloce che avrebbe permesso ad ognuno di loro di accedere alla seconda fase. I quindici più prestanti sono stati impegnati poi in una selezione durata un quarto d’ora. Ed infine i “Top Six” si sono giocati la prima posizione per partire davanti a tutti domenica pomeriggio (da noi in Italia verso sera inoltrata).

“E’ stato difficile, ora nella Indycar c’è molta più competizione, e devi fare molta attenzione valutando sia il calibro dei piloti, e ponderando il momento chiave per scendere in pista ed evitare il traffico. Quando abbiamo terminato mi sono sentito esausto ma sono molto soddisfatto. Infatti la mia tuta è tutta bagnata la sudore. Se non mi cambio subito prendo un raffreddore” – le parole del brasiliano, che ha girato alla media di 103.627 miglia orarie.

Will Power, che venerdi’ si era dimostrato attardato con una vettura non proprio al top per quanto concerneva l’assetto, ha dimostrato invece di poter essere competitivo nonostante i problemi, e partirà accanto al pilota dell’Andretti Green. Un ottimo risultato per il pilota australiano e per la sua scuderia, la KV Racing che ha vinto la sua sfida contro la più quotata NHL. Il miglior giro di Power è stato fatto registrare nella seconda sessione di prove, e sicuramente gli avrebbe valso la pole, ma nell’ultima tornata non è stato in grado di ripetersi. “Sono un pò dispiaciuto perchè avevamo tutti i requisiti per ottenere un risultato importantissimo alla nostra seconda gara, ma essere qui davanti a tutti assieme a Tony mi compensa un pò”

Dopo la lunga notte tormentata ad Homestead, proprio qui la NHL ha consumato la sua “vendetta”, migliore nella prima tornata di libere il venerdi’ con Wilson e terza in griglia di partenza domenica sempre con il pilota britannico -” Questo fine settimana è stato indimenticabile dall’inizio alla fine: in qualifica alla fine avrei potuto girare un decimo di secondo più veloce e prendermi la pole, ma queste sono le gare, e Tony senza dubbio ha dimostrato di aver la freddezza e l’esperienza che serve per mettersi dietro tutti.”Castroneves e Briscoe, il duo Penske, partiranno quarto e quinto. Il primo mette in risalto la difficoltà del nuovo format “Sembrava una gara vera, ognuno guidava al suo limite. E’ stato arduo per me ma anche per gli altri.”. Briscoe anche è dello stesso parere “Abbiamo lavorato duramente, una lunga qualifica ha comportato tanti giri. Sono contento di aver dimostrato la mia bravura sui circuiti “guidati”, e questa era la mia prima volta in un circuito di questo tipo con Penske. Purtroppo poi la mia vettura non è stata all’altezza negli ultimi dieci minuti, quella valevole per la pole.”

Rahal Letterman Racing con Ryan Hunte Reay, anch’egli con esperienze in circuiti stradali e cittadini, è sesto. Il pilota individua la chiave del successo in gara nella capacità di mantenere una guida pulita ” Il nostro obiettivo è mantenere il nostro musetto integro eheh, è la nostra prima gara su un cittadino, e dobbiamo stare attenti soprattutto alla prima curva , quando da dietro arriverà una sorta di arrembaggio”.

Una nota di menzione generale per gli altri piloti. Dan Wheldon è comunque entrato nella seconda sessione e partirà ottavo in quarta fila assieme ad Oriol Servia che è stato eliminato all’ultimo dalla Top Six. Anche per l’altra Ganassi non è andata benissimo, e Dixon è tredicesimo con grandi rimpianti per una bandiera gialla. Molto male Carpenter ed AJ Foyt IV con Vision. Marco Andretti è dodicesimo. Perera decimo e Manning, uno dei pochi piloti Ex-Irl con grandi qualità su questa tipologia di circuiti è undicesimo. Ernesto Viso, che viene con ottimi risulati dalla Gp2 , è quindicesimo e si mette dietro una decina di piloti. Rahal e Bell al loro debuto, sono rispettivamente nono e ventitreesimo.

Infine un ulteriore fattore potrebbe dire la sua in gara e questo lo sa bene Castroneves -“Se Madre Natura decide di farci uno scherzo con la pioggia, allora tutte le carte saranno rimescolate”.

Pos Vett num Pilota Scuderia Tempo Velocità
1. 11 Tony Kanaan Andretti Green Racing 1:02.5322 103.627
2. 8 Will Power KV Racing Technology 1:02.6096 103.499
3. 02 Justin Wilson Newman/Haas/Lanigan Racing 1:02.6426 103.444
4. 3 Helio Castroneves Team Penske 1:02.6462 103.438
5. 6 Ryan Briscoe Team Penske 1:02.7071 103.338
6. 17 Ryan Hunter-Reay Rahal Letterman Racing 1:03.0077 102.845
7. 5 Oriol Servia KV Racing Technology 1:02.7427 103.279
8. 10 Dan Wheldon Chip Ganassi Racing 1:02.7964 103.191
9. 06 Graham Rahal Newman/Haas/Lanigan Racing 1:02.8122 103.165
10. 34 Franck Perera Conquest Racing 1:02.8749 103.062
11. 14 Darren Manning A.J. Foyt Enterprises 1:03.0136 102.835
12. 26 Marco Andretti Andretti Green Racing 1:03.2443 102.460
13. 9 Scott Dixon Chip Ganassi Racing 1:03.2365 102.472
14. 27 Hideki Mutoh Andretti Green Racing 1:03.2757 102.409
15. 33 Ernesto Viso HVM Racing 1:03.3067 102.359
16. 15 Buddy Rice Dreyer & Reinbold Racing 1:03.3591 102.274
17. 4 Vitor Meira Panther Racing 1:03.4480 102.131
18. 36 Enrique Bernoldi Conquest Racing 1:03.4568 102.117
19. 7 Danica Patrick Andretti Green Racing 1:03.5766 101.924
20. 24 Jay Howard Roth Racing 1:03.7447 101.656
21. 20 Ed Carpenter Vision Racing 1:03.8007 101.566
22. 19 Mario Moraes Dale Coyne Racing 1:04.1590 100.999
23. 23 Townsend Bell Dreyer & Reinbold Racing 1:04.3880 100.640
24. 2 A.J. Foyt IV Vision Racing 1:04.4996 100.466
25. 25 Marty Roth Roth Racing 1:07.7041 95.711
26. 18 Bruno Junqueira Dale Coyne Racing 1:09.3851 93.392

MN 

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image