F1:”Toro Rosso in mano al Kuwait?”

0

_gerhardbergerf1.jpg

Il 2010 si avvicina e, come ben sapete, da quell’anno non potranno esserci sinergie tra due o più scuderie di F1. Infatti, la Toro Rosso, la cosiddetta succursale della Red Bull, non potrà più restare nel circus. Consci di questa situazione, Berger e Mateschitz, rispettivi capo della Toro Rosso e Red Bull, stanno cercando altrove per poter vendere la scuderia. E quale posto migliore se non in Kuwait, dove l’ex pilota della Ferrari, Mclaren e Benetton, ha trascorso l’ultimo fine settimana. Infatti, la notizia diventa ancora più interessante al sol fatto che Berger è stato invitato dal presidente dell’Automobile Club del Kuwait, Anwar Bukhamseen. Il pilota austriaco però non ha fatto scoprire le carte e ha dichiarato:”Sono qui perchè vedo che in Kuwait c’è molto potenziale e potremo assistere ad uno sviluppo nell’ambito del motorsport, sto aspettando di incontrare altri uomini d’affari della nazione perchè credo in qualcosa di importante”. Insomma, voci che si infittiscono ma oramai una cosa è certa, e cioè che la Toro Rosso è in difficoltà finanziarie e se l’austriaco è andato in Kuwait, sicuramente un pensierino alla sua scuderia l’avrà fatto.

Stefano Chinappi

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image