Champ car: Long Beach-La fine della realtà, l’inizio dei ricordi

0

long-beach-jj-001.jpg

Domenica si chiuderà un lungo capitolo che ha segnato la storia del motorsport. La CART/Champ Car, dopo lunghi anni di emozionanti momenti contrassegnati da sorpassi, incidenti, attimi di gioia e di dolore, ha deciso di concludere la sua storia sul circuito di Long Beach. Ebbene sì, quel cittadino che ti fa rabbrividire il cuore, segnerà la fine di questa avventura che ha visto eroi di varie generazioni, e tra questi Mears, Andretti Mario e Michael, Bobby Rahal, Al Unser jr, Eddie Cheever,Montoya, Zanardi, Herta, Franchitti, Bourdais, Vasser tanto per citarne alcuni in ordine sparso. Più che una corsa valevole per il campionato Indycar, sarà una sorta di esibizione in cui vi saranno presenti, oltre ai protagonisti del campionato americano 2008, alcuni piloti che hanno corso realmente nella Champ car e tra questi vi saranno Tracy, Tagliani, Moreno e lo stesso Jimmy compagno di avventure di “Zanna” negli anni d’oro di fine anni novanta. Oltre a loro anche le nuove e già pensionate Panoz Dp01 appena accantonate dopo un anno di attività, dopo il cambio con le Lola a fine 2006. Una fine anch’essa non preventivata.

Purtroppo, per il dispiacere degli appassionati della serie, non sarà presente Bourdais che attualmente corre in F1 e, quasi probabilmente, ha la mente altrove alla Champ Car. Sarà bello vedere se Graham Rahal, dopo il trionfo fortunato di St Petersburg, saprà rimanere in vetta anche contro i maestri dei circuiti cittadini. Bello ricordare che, per la propria fine, sia stato scelto Long Beach che ha ospitato varie volte la F1 tra il 1976 ed il 1983, cambiando tre volte in tutto la configurazione del layout, e che ogni volta ha regalato emozioni indescrivibili. Insomma, della Champ Car rimarranno solo i ricordi e le emozioni che ci ha saputo regalare nel corso di questi anni, che anche se passerà il tempo, non svaniranno mai. Dopo questa gara si correrà ancora quest’anno su circuiti ex-CCWS, in Canada a luglio ad Edmonton e in Australia a Surfer’s ad ottobre. Saranno gare non valevoli per i punti iridati e dall’anno prossimo saranno inglobate a pieno regime assieme alla Californian Race per eccellenza ,nel calendario Indycar assieme ad altri appuntamenti in odore di rinnovamento. Cala il sipario sul passato, si apre un futuro pieno di speranze e prospettive. Chissà che un giorno potremmo avere nuovamente tre categorie regine nel campo degli sport motoristici a ruote scoperte.

Mentre gli ex Champ Car correranno nella calda ed eccitante Long Beach, i maestri degli ovali si divertiranno, seriamente, sull’ovale di Motegi, in Giappone, e sarà bello vedere la reazione del duo Ganassi dopo la deludente gara di St Pete. Castroneves e Kanaan sono avvisati.

Circuito
Lunghezza: 3.167 km (1.968 mi)
Distanza della gara: 78 giri
Giorno della gara: 20 Aprile 2008
Prima gara: 1975

Albo d’oro:
2007 Sebastien Bourdais (Champ Car) – Panoz Cosworth, Newman Hass Lanigan Racing
2006 Sebastien Bourdais (Champ Car) – Lola Cosworth, Newman Hass Racing
2005 Sebastien Bourdais (Champ Car) – Lola Cosworth, Newman Hass Racing
2004 Paul Tracy (Champ Car) – Lola Cosworth, Forsythe Racing
2003 Paul Tracy (CART) – Lola Cosworth, Forsythe Racing
2002 Michael Andretti (CART) – Reynard Honda, Team Motorola
2001 Helio Castroneves (CART) – Reynard Honda, Penske Racing
2000 Paul Tracy (CART) – Reynard Honda, Team Green
1999 Juan Pablo Montoya (CART) – Reynard Honda, Chip Ganassi Racing
1998 Alex Zanardi (CART) – Reynard Honda, Chip Ganassi Racing
1997 Alex Zanardi (CART) – Reynard Honda, Chip Ganassi Racing
1996 Jimmy Vasser (CART) – Reynard Honda, Chip Ganassi Racing
1995 Al Unser Jr (CART) – Penske Mercedes, Penske Racing
1994 Al Unser Jr (CART) – Penske Mercedes, Penske Racing
1993 Paul Tracy (CART) – Penske Chevrolet, Penske Racing
1992 Danny Sullivan (CART) – Galmer Chevrolet, Galles-Kraco Racing
1991 Al Unser Jr (CART) – Lola Chevrolet, Galles-Kraco Racing
1990 Al Unser Jr (CART) – Lola Chevrolet, Galles-Kraco Racing
1989 Al Unser Jr (CART) – Lola Chevrolet, Galles-Kraco Racing
1988 Al Unser Jr (CART) – March Chevrolet, Galles-Kraco Racing
1987 Mario Andretti (CART) – Lola Chevrolet, Newman Hass Racing
1986 Michael Andretti (CART) – March Cosworth, Kraco Racing
1985 Mario Andretti (CART) – Lola Cosworth, Newman Hass Racing
1984 Mario Andretti (CART) – Lola Cosworth, Newman Hass Racing
1983 John Watson (Formula 1) – McLaren Ford
1982 Niki Lauda (Formula 1) – McLaren Ford
1981 Alan Jones (Formula 1) – Williams Ford
1980 Nelson Piquet (Formula 1) – Brabham Ford
1979 Gilles Villeneuve (Formula 1) – Ferrari
1978 Carlos Reutemann (Formula 1) – Ferrari
1977 Mario Andretti (Formula 1) – Lotus Ford
1976 Clay Regazzoni (Formula 1) – Ferrari
1975 Brian Redman (Formula 5000) – Lola Chevrolet

Pole Winners:
2007 Sebastien Bourdais
2006 Sebastien Bourdais
2005 Paul Tracy
2004 Bruno Junqueira
2003 Michel Jourdain Jr
2002 Jimmy Vasser
2001 Helio Castroneves
2000 Gil De Ferran
1999 Tony Kanaan
1998 Bryan Herta
1997 Gil De Ferran
1996 Gil De Ferran
1995 Michael Andretti
1994 Paul Tracy
1993 Nigel Mansell
1992 Michael Andretti
1991 Michael Andretti
1990 Al Unser Jr
1989 Al Unser Jr
1988 Danny Sullivan
1987 Mario Andretti
1986 Danny Sullivan
1985 Mario Andretti
1984 Mario Andretti
1983 Patrick Tambay
1982 Andrea De Cesaris
1981 Riccardo Patrese
1980 Nelson Piquet
1979 Gilles Villeneuve
1978 Carlos Reutemann
1977 Niki Lauda
1976 Clay Regazzoni
1975 Mario Andretti
Stefano Chinappi- MarcoN.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image