Dtm:”La parola ai protagonisti”

0

dtm08042002.jpg

Dopo la stupenda gara di ieri, che si è tenuta sul circuito di Oschersleben, Timo Scheider finalmente è riuscito a vincere, dopo ben 77 tentativi, per la prima volta nel Dtm. Ovviamente si presenterà il 4 Maggio, al Mugello, come il favorito numero 1. Ma prima di pensare alla corsa che si terrà sul circuito toscano, è arrivato il momento di leggere cos’hanno detto i piloti dopo la gara di ieri.

T.Scheider- Audi- 1° classificato: “Non ho parole per tutto questo, è stato un fine settimana fantastico. Sono stato il più veloce in tutte le sessioni di prove libere, nelle qualifiche ed in gara ho vinto. Non avrei mai creduto che qualcosa del genere fosse possibile. Questo giorno è stato speciale per me, soprattutto perchè aspettavo da tempo questo momento. Un speciale ringraziamento va ad Audi ed Abt Sportline, che mi hanno dato una macchina perfetta.”

M. Tomczyk- Audi- 2° classificato: “Il secondo posto era il massimo risultato che si poteva raggiungere con uno Scheider così forte. Specialmente per me che il week-end non è iniziato nel migliore dei modi e quindi sono contento del mio risultato. E’ un grande risultato per Audi. Ottimo!”

B.Spengler- Mercedes- 3° classificato:“Sono ragionevolmente soddisfatto. Cercavamo un piazzamento sul podio e ci siamo riusciti. Dopo che ero partito dalla quinta posizione, stare terzi non era male. Dopo la ripartenza dalla situazione di Safety car, potevamo ottenere molto di più, ma non ho cercato altri rischi e mi sono accontentato di portare a casa il terzo posto. Ringrazio il mio team, che hanno lavorato molto per portarci a un livello adeguato dopo la disfatta di Hockenheim. In futuro avremo a disposizione più possibilità di raggiungere buoni risultati.”

P.Di Resta- Mercedes- 4° classificato:“Non è stata una gara facile. Il mio scopo era di fare punti e ho saputo amministrare bene tutto quanto.”

J.Green- Mercedes- 5° classificato:“E’ stata una gara davvero difficile. Specialmente la battaglia con Markus Winkelhock nell’ultima parte della gara. Ho dato tutto e sono riuscito a balzare dalla settima posizione alla quinta in questi giri. La parte posteriore della mia vettura è molto danneggiato, che mi è costato molto in termini di prestazione in pista.”

M.Winkelhock- Audi- 6° classificato:“Questa gara è stata proprio un successo per me. La partenza è stata buona, ma qualcuno mi ha toccato una parte della vettura e non ho risposto. Jarvis mi ha forzato ad andare sull’erba. Ho pensato che sarebbe stato un buon inizio di gara, ma fino al pit stop la vettura era difficile da guidare e abbiamo cambiato la pressione dei pneumatici,cosi ho potuto spingere di più nella parte centrale della corsa. Comunque è stato un successo, per me, prendere punti.”

M.Ekstrom- Audi- 8° classificato:“Grande partenza, ho superato tre Mercedes ma una di queste mi ha colpito da dietro. Mi hanno rovinato la parte posteriore della vettura e non ho avuto più downforce nell’asse dietro. Così è stata davvero dura lottare in questa gara, ma un punto, vedendo la giornata com’è andata, va più che bene. Sperando in un miglior inizio.”

T.Kristensen- Audi- Ritirato:“Partenza ottima, sfortunatamente, troppo. E’ stato davvero un peccato perchè l’Audi A4 andava davvero forte. Nella battaglia con Engel e Schumacher, sono andato sulla parte sporca del circuito in un momento e la mia vettura è andata fuori controllo, perdendo il grip. Purtroppo mi sono ritirato, ed è stata veramente una giornata negativa per me e il mio team.”

Stefano Chinappi

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image