Grand Prix Masters: Un ritorno?

0

f1-masters.gif

Il magazine Autosport di questa settimana riporta una interessante notizia, secondo la quale la serie, creata “ad hoc” per i piloti che hannno guidato le F1 negli anni Settanta ed Ottanta,  sarebbe pronta a tornare alla ribalta dopo il fallimento per mancanza di fondi economici e sponsorizzazione adeguata. Nel Novembre 2005 si è corso un solo evento giusto per iniziare, in Sudafrica. La stagione 2006 prevedeva quattro gare : Qatar, Monza, Silverstone, Kyalami, di queste solo l’appuntamento di Losail e di Silverstone si sono effettivamente corse. Nel 2007 la serie è definitivamente naufragata. Tra le file dei piloti erano stati annunciati nomi “pesanti” come Prost, poi ritiratosi dalla competizione prima dell’inizio del campionato assieme a Nannini, Mansell che ha vinto la maggior parte delle gare, Patrese, Arnoux, Martini, Cheever, Tambay, Johansson, Stuck, Caffi e molti altri.

A detta della fonte per rilanciare l’idea di un campionato di vecchie glorie, si sta cercando di modificare alcuni punti del regolamento, ad esempio abolire la norma per cui tassativamente si può prendere parte al campionato solo se aventi una età maggiore di quarantacinque anni. Si riporta poi una breve intervista a Jacques Villeneuve, che sarebbe pronto a partecipare a questa versione riveduta della Grand Prix Masters se solo se ne avesse l’occasione. E l’occasione pare esserci davvero perchè si sta lavorando per avere tutto pronto per la fine del 2008. Lo stesso sito ufficiale della GPM è in fase di ricostruzione dopo che era stato lasciato online abbandonato nonostante la serie ormai naufragata.

La nuova nomenclatura che compare è infatti “F1 Masters”, il che suggerisce dato l’utilizzo della sigla “F1” il supporto e l’approvazione di Ecclestone.

Per quanto riguarda le vetture, i telai erano progettati dalla ditta britannica Delta Motorsport basate su quelle della Reynard , mentre i motori eranocostruiti sulla base dei Cosworth del campionato CCWS. Per il nuovo campionato dovrebbero essere ancora le stesse utilizzate in precedenza con qualche modifica marginale apportata. Sicuramente saranno potenziate da un nuovo propulsore turbo.

La prima nuova stagione della rinascita dovrebbe contemplare cinque eventi da corrersi in quella parte dell’anno in cui la F1 è lungi dall’essere alla ribalta delle scene.

MN

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image