Dtm:”Una Domenica tutta Mercedes”

0

2008-05-04-037.jpg

Doveva essere la Domenica di Timo Scheider e dell’Audi, invece è stato un monologo tutto Mercedes. La vittoria è andata a Jamie Green, britannico classe 1982, che è riuscito a portare a casa un trionfo importantissimo che lo proietta al 2° posto in campionato. Secondo, ma senza forzare, si è piazzato Paul Di Resta che non ha mai reso al massimo in questa giornata trionfale per la Casa di Stoccarda.

Dopo la stupenda coppia britannica, ad accompagnarli sul podio non poteva che essere Kristensen, il migliore degli alfieri Audi. Per quanto riguarda Scheider, ancora leader del campionato, si è dovuto accontentare di un decimo posto, meritatissimo visto quello che gli è successo in pista. Prima la partenza sbagliata, una sosta ai box molto anticipata, la lotta infinita con Lauda e Paffett. Giornata sfortunata per il tedesco ma non poteva fare nient’altro. Una gara che è stata divertentissima anche in partenza, vista il contatto tra Ekstrom e Tomczyk, lo screzio tra Spengler e “Rockie” Rockenfeller, risolto con la perdita di molte posizioni da parte di entrambi. Spengler ha concluso la gara davanti al nemico Scheider mentre per il tedesco, che appartiene al programma giovani Audi in Lms, solo un deludente quattordicesimo posto. Unico ritiro da segnalare è quello di Ralf Schumacher, per un problema tecnico. Insomma, giornata no per l’Audi e anche per Ekstrom che non è andato oltre il sesto posto, lottando peraltro con un Markus Winkelhock in giornata. Lo svedese è arrivato dietro al grandissimo giovane Jarvis che ha dimostrato una maturità incredibile. Lo stesso discorso può valere per Engel, giovane pilota del Team Mucke, che ha conquistato con molta abilità, l’undicesimo posto. Inoltre, passando alle girls drivers, per la Stoddart è stata una gara anonima, però bisogna ricordare la straordinaria partenza che l’ha vista arrivare fino alla dodicesima posizione. Però, col passare dei giri, si è dovuta accontentare della quindicesima piazza. Per la Legge, invece solo l’ultimo posto e quindi un’altra Domenica deludente.

L’ordine d’arrivo- 3° appuntamento- Mugello:

1 – Jamie Green (Mercedes C-Klasse 2008) AMG – 33 giri in 59’39’’961
2 – Paul di Resta (Mercedes C-Klasse 2008) AMG – 3’’166
3 – Tom Kristensen (Audi A4 2008) Abt – 5’’313
4 – Bernd Schneider (Mercedes C-Klasse 2008) AMG – 9’’410
5 – Oliver Jarvis (Audi A4 2007) Phoenix – 15’’037
6 – Mattias Ekstrom (Audi A4 2008) Abt – 15’’798
7 – Markus Winkelhock (Audi A4 2007) Rosberg – 16’’989
8 – Alexandre Premat (Audi A4 2007) Phoenix – 22’’656
9 – Bruno Spengler (Mercedes C-Klasse 2008) AMG – 23’’260
10 – Timo Scheider (Audi A4 2008) Abt – 23’’774
11 – Maro Engel (Mercedes C-Klasse 2007) Mucke – 35’’741
12 – Gary Paffett (Mercedes C-Klasse 2007) Persson – 41’’366
13 – Christjian Albers (Audi A4 2006) TME – 45’’259
14 – Mike Rockenfeller (Audi A4 2007) Rosberg – 55’’234
15 – Susie Stoddart (Merdeces C-Klasse 2007) Persson – 1’11’’329
16 – Mathias Lauda (Mercedes C-Klasse 2007) Persson – 1’12’’233
17 – Martin Tomczyk (Audi A4 2008) Abt – 1’13’’944
18 – Katherine Legge (Audi A4 2006) TME – 1’16’’587

Ritirati

3° giro – Ralf Schumacher

Il campionato
1. Timo Scheider 18 punti; 2. Jamie Green 17; 3.Mattias Ekstrom 14; 4. Paul di Resta 13; 5. Martin Tomczyk 12; 6. Tom Kristensen 12; 7. Bruno Spengler 11; 8. Bernd Schneider 6; 9. Markus Winkelhock 5; 10. Oliver Jarvis 4.

Stefano Chinappi

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image