Indycar- 500 Indy- Secondo giorno per i rookies, Llyod in testa

0

llyd.jpg

Nella seconda ed ultima giornata di Rookie Orientation Program, disputatasi martedi’ scorso, i dati maggiormente rilevanti sono sostanzialmente due: come da copione tutti i debuttanti sono riusciti a superare tutte le quattro fasi, e si sono qualificati per le libere vere e proprie (la maggior parte di esse comunque non si sono disputate causa pioggia) ; il secondo evento da mettere in evidenza è il tempo più veloce fatto da registrare dal debuttante assoluto Alex Llyod con Rahal-Letterman. Da segnalare anche il primo incidente rischioso, occorso al pilota della Conquest, Camara-Nieto, che quest’anno ha sostituito Frank Perera dopo tre gare. Il pilota brasiliano a cause della perdita di controllo della sua Dallara all’uscita della curva “1” ha impattato violentemente contro il muro danneggiando la fiancata destra della sua vettura. Nessun infortunio particolare, solo un grande spavento; per quanto riguarda la monoposto incidentata è stata sostituita con il muletto. Per la cronaca la vettura n.16 di Alex Lloyd ha una livrea quasi completamente bianco, con alettoni rossi , con sulle fiancate uno schema grafico semplice .

IndyCar – Indianapolis – Secondo Giorno 2
1 – Lloyd – Rahal Letterman – 40.352
2 – Mutoh – AGR – +0.078
3 – Power – KV – +0.139
4 – Servia – KV – +0.171
5 – Rahal – NHL – +0.342
6 – Wilson – NHL – +0.365
7 – Hunter-Reay – Rahal Letterman – +0.400
8 – Bernoldi – Conquest – +0.497
9 – Junqueira – Dale Coyne – +0.502
10 – Hamilton – Vision – + 0.574
11 – Viso – HVM – +0.638
12 – Papis – Rubicon – +0.724
13 – Camara – Conquest – +0.881
14 – Moraes – Dale Coyne – +1.388
15 – Howard – Roth – +1.586
16 – Dominguez – PCM – +1.633

MN

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image