F1:”Ferrari senza Amd?”

0

00_kimi.jpg

La compagnia americana Amd, che cura la parte informatica e telemetrica della Ferrari in F1, ha deciso di abbandonare la Casa di Maranello. L’uscita di scena da parte di Henry Richard, ha sconvolto i piani per quanto riguarda un progetto futuro nella più prestigiosa categoria del motorsport. Infatti, l’ex responsabile del marketing era un grande appassionato del mondo dei motori e grazie a lui che nel lontano 2002 si decise di creare una partnership con la Ferrari.

Dopo tanti trionfi, successi legati anche al buon lavoro da parte dell’industria americana, pare che nei prossimi anni i loro progetti saranno legati alla Nascar, che oramai è diventato un vortice dove tutti i maggiori sponsor mondiale e non solo americani, sono attratti. Molti soldi in ballo e in una categoria in cui si è rimasti legati alle vecchie tradizioni, la presenza di un gruppo informatico non può che rendere le cose ancora più affascinanti.

Stefano Chinappi

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image