Wrc:”Mario Isola tira le somme”

0

20

Mario Isola, manager della Pirelli fornitore ufficiale del campionato del mondo rally,  intervistato dal sito wrc.com dopo il rally di Turchia (vinto dal finlandese Hirvonen) fa il punto della situazione dopo otto tappe  disputate su 14 previste dal calendario e annuncia l’utilizzo di nuovi set di gomme a mescola morbida già dal prossimo appuntamento in Finlandia, in programma dal 31 Luglio al tre Agosto.

“Come si sono comportate le gomme in Turchia ?”
“Direi bene, anche se rispetto alla Grecia, il problema principale è stata l’usura più che le forature, il manto stradale infatti era molto abrasivo. Anche se non è un grosso problema perché proprio su questo fronte c’è ancora tanto lavoro da fare. Certo, usurandosi gli pneumatici, si perde un po’ in termini di prestazioni ma non si sgonfiano e quindi se il pilota riesce a gestire la situazione può tranquillamente portare a termine la tappa.   Sapevamo che sarebbe stato un rally difficile per le nostre gomme per cui non è stata una sorpresa. Siamo comunque contenti del risultato finale, perché nessun pilota ha subito forature.“
“A questo punto le tappe più difficili  per le Pirelli Scorpion sono state superate..siete contenti?”
“Assolutamente si! Finalmente possiamo rilassarci un po’. Adesso ci attendono Finlandia e Nuova Zelanda, due sfide molto avvincenti anche se lì sarà più facile per le nostre gomme rispetto ai precedenti appuntamenti in Sardegna, Grecia e Turchia.”
“In Finlandia porterete una mescola più morbida, i team la utilizzeranno anche in altre occasioni ?”
“E’ la prima volta che utilizziamo questo tipo di gomme quest’anno anche se già l’anno scorso tutti i team le hanno testate e sono rimasti molto soddisfatti, per cui non siamo molto preoccupati. Prevediamo di utilizzare le gomme soft oltre che in Finlandia anche in Giappone e Regno Unito, e  li porteremo anche sulla ghiaia. “
“E l’ultima uscita per il composto più duro dei Pirelli Scorpion?”
“Sarà in Nuova Zelanda. Anche se le condizioni stradali non sono così dure come in Grecia e Turchia. “
“Siete a metà stagione, la prima come fornitore ufficiale di pneumatici per il campionato WRC. Modificherete le gomme che avete utilizzato fin’ora?”
“La FIA ci ha richiesto esplicitamente di mantenere gli stessi pneumatici per tre anni a meno di eventuali problemi che dovessero sorgere o di una richiesta della stessa FIA, quindi allo stato attuale non c’è in progetto di cambiare pneumatici. Comunque eventualmente le modifiche sarebbero legate alla sicurezza dei piloti e non alla ricerca della prestazione. Prossimamente nel corso della pausa estiva incontreremo tutti i team anche se non credo che abbiano intenzione di chiedere delle modifiche. “

Cristina Capruzzi

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image