F1- Test Jerez, 1° giornata:”Vettel subito in mostra”

3

00_bmwklien

Sono trascorsi due giorni dal gp di Germania e Sebastian Vettel si è messo di nuovo in mostra. Questa volta si tratta di Jerez la Frontiera, circuito che torna ad ospitare i test di F1 dopo un lungo periodo d’astinenza. Per la cronaca e come ribadito all’inizio, Vettel ha fatto segnare il miglior tempo con 94 giri percorsi all’attivo. Secondo posto per il tester Mclaren Paffett, protagonista anche nel Dtm a partire dal Venerdi con la Mercedes. Meno giri per il britannico, 80 per l’esattezza, che gli sono bastati per poter sopravanzare Badoer, il quale si è dedicato allo studio dei materiali portati ad Hockenheim che non hanno avuto successo ed infine, ha potuto provare alcune soluzioni in vista del 2009. Questi non è un buon segno perchè potrebbe rappresentare una sorta di arresa per la Rossa, tale da cedere ad una superiore Mclaren il titolo di questa stagione, per poi sfruttare il vantaggio di un maggior sviluppo di nuovi elementi per l’anno prossimo. Quarto e felice per il lavoro effettuato, Nico Hulkenberg sembra trovarsi a suo agio ogni sessione che effettua, quindi la Williams non può che farne a meno di osare inserendolo in pista e facendolo scalpitare ad ogni giro percorso, tanto da migliorare passo dopo passo, per la gioia di Head e Williams. Ma questa è stata la giornata dei giovani tester, quindi non solo Hulkenberg ma anche Buemi e Grosjean si sono divertiti a fare esperienza con i loro rispettivi bolidi, Red Bull e Renault. Infine, ultimo tempo per Klien che ha dovuto rinunciare alla prima giornata. La causa è da attribuire ad una scossa che ha colpito un meccanico della Bmw, alla fine caduto a terra e rimasto impressionato da ciò che gli era successo pochi secondi prima. Da notare che i tedeschi stavano provando il nuovo sistema Kers, che è stata proprio la vera causa di questo spiacevole avvenimento. Per il meccanico solo una ferita e nulla di grave, invece per Klien nessun’altra uscita per precauzione.

I tempi della prima sessione di test:

 1.  Vettel        Toro Rosso-Ferrari   (B)  1:19.844   94
 2.  Paffett       McLaren-Mercedes     (B)  1:20.179   80
 3.  Badoer        Ferrari              (B)  1:20.697   69
 4.  Hulkenberg    Williams-Toyota      (B)  1:20.953   58
 5.  Buemi         Red Bull-Renault     (B)  1:20.997  110
 6.  Grosjean      Renault              (B)  1:21.223   71
 7.  Trulli        Toyota               (B)  1:21.459   96
 8.  Wurz          Honda                (B)  1:21.596   84
 9.  Klien         BMW-Sauber           (B)  nessun tempo 

Stefano Chinappi
Condividi in

Autore

3 commenti

  1. La FIA si sbrighi a risolvere questo problema. Quel meccanico della BMW ha rischiato di rimanerci… E’ un miracolato.

  2. Stefano Chinappi il

    hai perfettamente ragione, bisogna risolvere questo problema, urgentemente.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image