WRC Finlandia preview:”Finalmente si riparte, fra novità e tradizione”

0

00_finlandpons

Addio mare sole e ombrelloni, per i piloti del campionato del mondo rally è già tempo di indossare casco e tuta e tornare a lavoro. Si ricomincia con il Neste Oil Finalnd, noto anche come rally mille laghi (denominato così per la prima volta nel 1954), per uno degli appuntamenti più attesi da addetti ai lavori e non.

La prima edizione del rally di Finlandia si svolse nel 1951 in seguito ad un concorso denominato “Hanko Run”, dal nome della cittadina (Hanko, situata a sud della Finlandia) che lo ospitò e fu vinta neanche a farlo a posta da un finlandese, Arvo Karlsson. Ma è ventidue anni dopo che il rally dei mille laghi entra nel calendario del campionato del mondo rally.

L’evento si disputa presso la cittadina di Jyväskylä, e si caratterizza per un fondo sterrato costituito da ghiaia ma soprattutto da curvoni ad alta percorrenza e rettilinei che favoriscono i cosiddetti “jumps” cioè i salti delle vetture (chiedere a Gigi Galli che proprio qui nel 2000 con la sua Mitsubishi atterrò dopo un volo di 84m eguagliando Tomi Makinen! ). La media oraria qui è elevatissima, basti ricordare i 122.86 km/h di media fatti registrare nel 2005 da Marcus Gronholm con la Peugeot 307. Le velocità elevate e la vicinanza degli arbusti che accostano il percorso esaltano una guida aggressiva ma precisa, che avvantaggia soprattutto i piloti locali, veri specialisti del luogo tanto che in cinquantasette anni solo sei piloti non finlandesi hanno vinto qui. Il re del rally 1000 laghi, nonostante il ritiro, rimane ancora Marcus Gronholm trionfatore per ben sette volte, mentre nei costruttori, il record di vittorie appartiene alla Ford che ha vinto otto volte in Finlandia così come la Peugeot.

Per il 2008, quasi la metà del percorso è completamente nuovo, per rispondere all’esigenze degli organizzatori di garantire un manto stradale più resistente. 24 le speciali in programma per una distanza di 342.08 km. Dopo la tradizionale super speciale serale, Giovedì, i piloti entreranno in azione Venerdì ad ovest di Jyvaskyla. Ma le principali novità nell’itinerario si avranno Sabato quando i 100 equipaggi percorreranno la metà della distanza complessiva. Dieci saranno le speciali nuove rispetto al 2007 con il temuto ma altrettanto spettacolare tratto dell’ Ouninpohja cancellato dagli organizzatori per questioni di sicurezza.

L’ultima giornata comprenderà solamente tre speciali e si disputerà prevalentemente a est di Jyvaskyla. Il rally di Finlandia inoltre è l’unico del calendario, valevole come prova sia del WRC che del campionato J-WRC e di quello P-WRC.

Per quanto riguarda il tempo, le previsioni meteorologiche indicano per il week end tempo asciutto ma con un alto tasso di umidità, con temperature che oscilleranno tra i 25 i 30 gradi centigradi. Il rally di Finlandia vedrà inoltre il debutto delle nuove Pirelli Scorpion a mescola morbida che saranno riutilizzate anche in Giappone e in Gran Bretagna.

Dopo l’uscita di scena del re indiscusso del rally 1000 laghi, ovvero Marcus Gronholm già si fanno i nomi dei candidati alla sua successione. I candidati sono Hirvonen e Latvala, rappresentanti della nuova generazione di piloti finlandesi. Uno, leader del mondiale piloti davanti ad un certo Loeb, è alla sua settima partecipazione al rally di Finlandia e vanta un secondo posto nel 2007 come miglior risultato nel rally di casa, rally di casa in tutti i sensi visto che il finlandese vive a Jyväskylä che conosce come il cortile di casa sua. L’altro di cinque anni più giovane, ha visto la bandiera a scacchi nel rally di Finlandia solo in un’occasione ma quando le cose vanno per il verso giusto ha dimostrato di saper andare forte senza troppi timori reverenziali. Insomma il resto della compagnia è avvisata, non sarà una passeggiata.

Di seguito il programma ufficiale dell’evento:

Giovedì
19.45 SS 1 Killeri 1 (2,06 km)

Venerdì
06.30 Service A (15 min)
07.30 SS 2 Vellipohja 1 (17,16 km)
08.26 SS 3 Mökkiperä 1 (11,38 km)
09.09 SS 4 Palsankylä 1 (13,90 km)
10.32 Service B (30 min)
11.47 SS 5 Vellipohja 2 (17,16 km)
12.43 SS 6 Mökkiperä 2 (11,38 km)
13.26 SS 7 Palsankylä 2 (13,90 km)
14.49 Service C (30 min)
16.18 SS 8 Urria (12,65 km)
16.50 SS 9 Lautaperä (7,87 km)
17.29 SS 10 Jukojärvi (22,18 km)
20.00 SS 11 Killeri 2 (2,06 km)
20.30 Service D (45 min)

Sabato
06.00 Service E (15 min)
07.13 SS 12 Himos (15,35 km)
08.09 SS 13 Hirvimäki (10,67 km)
08.34 SS 14 Surkee 1 (14,80 km)
09.33 Service F (30 min)
10.46 SS 15 Leustu (21,43 km)
11.45 SS 16 Kakaristo 1 (20,09 km)
12.26 SS17 Kaipolanvuori (13,64 km)
13.31 SS 18 Surkee 2 (14,80 km)
14.30 Service G (30 min)
16.13 SS 19 Kakaristo 2 (20,09 km)
17.03 SS 20 Juupajoki (21,13 km)
17.56 SS 21 Väärinmaja (16,25 km)
19.51 Service H (45 min)

Domenica
08.20 Service I (15 min)
09.38 SS 22 Lankamaa (23,09 km)
10.44 SS 23 Hannula (10,92 km)
12.02 SS 24 Ruuhimäki (6,46 km)
13.30 Podio

Cristina Capruzzi

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image