Lms – 1000 km Nurburgring, preview:”Un’estate….al Ring”

0

00_nurburgring1

L’estate è giunta all’apice con la giornata di ferragosto, ma gli eroi della Lms ritornano più forti che mai per il quinto e penultimo appuntamento stagionale che si terrà sullo splendido tracciato del Nurburgring. Il ring, ex tempio della velocità, potrà regalare altre emozioni con il solito duello già ampliamente svelato nell’arco dell’anno tra Audi e Peugeot. Finora i risultati danno ragione alla Casa del Leone, ed il dopo Le Mans si preannuncia infuocato con un desiderio irrefrenabile di rivincita da parte dei perdenti, cioè i francesi. Dunque, allez la France pronto ad essere cantato dall’immenso cuore tricolore costituito da tifosi che prenderà spazio tra le immense colline e foreste tedesche. Appunto, ma allora siamo in Germania e quindi tanto vale prendere in considerazione la carta premio di padroni di casa per gli uomini Audi, che si mostrarono perfetti a Le Mans e dovranno ora più che mai difendere quello scettro rubato sia con esperienza che con cuore e coraggio. Mentre stiamo qui a manifestare gratitudine nei confronti delle due grandi Case, non dimentichiamo Pescarolo e Oreca che metteranno al loro servizio quelle barchette, nonostante abbiamo un motore alimentato a benzina, si prepareranno per il ruolo di outsider. Bene la Lola Aston di Charouz, invece, che essendo stata sfortunata nella 24 ore di Giugno, ha ben rovistato nel carro dei vincitori per poter preparare la stoccata vincente. Passando in Lmp2, solo la Porsche potrà decidere il destino di questa categoria che pecca di spettacolo. Vale il solito dubbio che sarà sciolto appena saranno inziati i battenti: Van Merkestejin o Essex? Olanda vs Danimarca, a voi le chance e a noi, almeno speriamo, il divertimento. Infine, passando alle categorie Gt, rientra quella tristezza a palate che eravamo soliti dimenticare in precedenza. Nella categoria principale sarà probabilmente un trionfo Corvette con Alphand assoluto protagonista. Invece, entrando più in tema olimpiadi, vale la pena incitare le Ferrari: pronte, robuste ed incredibilmente veloci, le F430 sanno il fatto loro e lo dimostreranno anche nella pista dove il motorsport iniziò a prendere forma, quindi in modo tale da plasmarsi in leggenda.

Stefano Chinappi

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image