NASCAR – Michigan, gara:”Trionfa Carl Edwards”

0

00_edwards

Mette a segno la sua 5° vittoria stagionale Carl Edwards proprio in Michigan. Deve la vittoria soprattutto ad una fantastica ripartenza a due giri dalla fine. L’unico che ha potuto contrastarlo è stato Kyle Busch (2°) ma ha pagato un pit stop non proprio perfetto verso i ¾ di gara. Stupisce la 3° posizione di Ragan, la 4° di Biffle e buona la 7° posizione di Vickers. Deludono tutti gli ex-formulisti a cominciare da Hornish jr, passando per Montoya e finendo con Allmendinger che fa una gara nella top-ten (per esempio la Allstate

400) e una nell’anonimato. E’ abbastanza incostante…

Sfortuna per Hamlin e Kahne che rompono entrambi il motore.

Cronaca:

Bandiera verde e i primi due sono Vickers e Jimmie Johnson. E tutto il primo giro si svolge in relativa tranquillità. Al giro 8 Earnhardt jr. prende la leadership superando all’esterno Jimmie Johnson. Ed ecco che al 19esimo giro Marcos Ambrose #21 perde tantissimo fumo dall’avantreno dell’auto ed è costretto a tornare ai box, così la NASCAR decide per una caution, la prima. Bandiera verde al giro 25. Ed al giro 29 Earnhardt ripassa di nuovo Johnson però questa volta all’interno. Ed anche Vickers si sta comportando molto bene… Ed è al giro 50 che proprio Vickers passa Earnhardt jr. per la prima posizione. Al giro 74 Carl Edwards passa Earnhardt jr., e al giro 85 Paul Menard tocca Ryan Newman che colpisce Dave Blaney che sfreccia davanti a Menard per poi andare a muro. Cmq la colpa dell’incidente è tutta di Paul Menard. Quindi si opta per una caution e al giro 90 c’è di nuovo bandiera verde con Edwards 1°. Al 91esimo giro un bravo Greg Biffle eredita la prima posizione dal suo team-mate Carl Edwards, e sempre allo stesso giro Johnson buca l’anteriore sinistra dopo un contatto con Jeff Gordon, in questo modo Johnson si vede costretto a fare un pit-stop. Al giro 92 Edwards passa Biffle per la 1° posizione e Busch lo segue passando in 2° posizione. Al giro 97 c’è un colpo di scena perché Jeff Gordon buca l’anteriore destra e va a muro (ma continuerà la gara). Arriva una caution e al giro 102 si riparte con Edwards 1°. Fino al giro 140 la situazione rimane stabile e proprio a 60 tornate dal termine Edwards è sempre leader ma Kyle Busch gli tiene la scia. E infatti 1 giro dopo Kyle Busch si prende la prima posizione per la prima volta in questa gara. Al giro 164 c’è la caution n.4 perché ci sono vari frammenti di carrozzeria dell’auto di Jeff Gordon, il passaruota anteriore destro è completamente divelto, la botta tirata al 97esimo giro ha fatto male alla fiancata dell’auto… Mancano 31 giri quando viene data la bandiera verde con Brian Vickers 1°. Ed è allo stesso giro che Kyle Busch passa all’esterno Vickers che scivola 2°. Al 170esimo giro Kurt Busch #2 che guida una Charger compie un testacoda alla curva 4 andando sull’erba, ma ritrova la pista quasi subito dirigendosi verso la corsia dei box. A 21 giri dalla fine la NASCAR decide per la caution n.5 perché ci sono vari frammenti di carrozzeria in pista e potrebbero rappresentare un pericolo. Al giro 182 riparte la gara e David Ragan è fra i pochi che non opta per una sosta e infatti si ritrova 1°. Sempre alla stessa tornata Earnhardt jr. tocca il muro ed è costretto a fare una sosta ai box non programmata che gli rovina la strategia. La sua auto ha pesanti danni sulla fiancata destra… Al giro 183 Edwards passa Ragan per la 1° posizione. 4 giri dopo un’altra bandiera gialla. Questa volta la colpa è di Dale Earnhardt jr. che ha sparpagliato in giro un po’ di pezzi della sua auto… Mancano solo 10 giri e la gara riparte. Busch passa Ragan per la 2° posizione e si avvicina ad Edwards. L’ultima caution avviene al giro 194 perché scoppia il motore di Denny Hamlin e la gara riparte a 2 giri dalla fine cioè al 198esimo. In questo momento si giocano la gara Busch ed Edwards ma Edwards fa un ottima ripartenza e Busch in 2 soli giri non riesce a passarlo. E proprio all’ultima curva Johnson si tocca con Kvapil e va in testacoda sull’erba, alla fine Jimmie chiuderà 17°.

Così vince la #99 di Edwards seguito da Busch e Ragan.

Dopo la bandiera a scacchi:

1 – Carl Edwards (Ford) – Roush – 200
2 – Kyle Busch (Toyota) – Gibbs – 200
3 – David Ragan (Ford) – Roush – 200
4 – Greg Biffle (Ford) – Roush – 200
5 – Matt Kenseth (Ford) – Roush – 200
6 – Mark Martin (Chevy) – DEI – 200
7 – Brian Vickers (Toyota) – Red Bull – 200
8 – Kevin Harvick (Chevy) – Childress – 200
9 – Elliott Sadler (Dodge) – Evernham – 200
10 – Jamie McMurray (Ford) – Roush – 200
11 – Jeff Burton (Chevy) – Childress – 200
12 – Tony Stewart (Toyota) – Gibbs – 200
13 – Travis Kvapil (Ford) – Yates – 200
14 – David Reutimann (Toyota) – Waltrip – 200
15 – Scott Riggs (Chevy) – Haas – 200
16 – Martin Truex Jr (Chevy) – DEI – 200
17 – Jimmie Johnson (Chevy) – Hendrick – 200
18 – Casey Mears (Chevy) – Hendrick – 199
19 – Michael Waltrip (Toyota) – Waltrip – 199
20 – Clint Bowyer (Chevy) – Childress – 199
21 – Ryan Newman (Dodge) – Penske – 199
22 – Sam Hornish Jr (Dodge) – Penske – 199
23 – Dale Earnhardt Jr (Chevy) – Hendrick – 199
24 – Paul Menard (Chevy) – DEI – 199
25 – Juan Montoya (Dodge) – Ganassi – 199
26 – David Gilliland (Ford) – Yates – 199
27 – Bobby Labonte (Dodge) – Petty – 199
28 – AJ Allmendinger (Toyota) – Red Bull – 199
29 – Regan Smith (Chevy) – DEI – 199
30 – Patrick Carpentier (Dodge) – Evernham – 199
31 – Tony Raines (Chevy) – Haas – 199
32 – Terry Labonte (Dodge) – Petty – 198
33 – Reed Sorenson (Dodge) – Ganassi – 198
34 – Joe Nemechek (Chevy) – Furn.Row – 198
35 – Mike Skinner (Toyota) – Waltrip – 198
36 – Kurt Busch (Dodge) – Penske – 197
37 – Robby Gordon (Dodge) – Gordon – 197
38 – Brad Coleman (Toyota) – HOF – 197
39 – Denny Hamlin (Toyota) – Gibbs – 194
40 – Kasey Kahne (Dodge) – Evernham – 162
41 – Dave Blaney (Toyota) – Davis – 117
42 – Jeff Gordon (Chevy) – Hendrick – 111
43 – Marcos Ambrose (Ford) – Wood – 17

Gabriele Sbrana

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image