Indycar- Sears Point Sonoma- Il vero “fuoco” in casa Penske è Helio, eccolo in pole!

0

indycar-2008-sp-kd-0961

“Helio, ancora tu! Ma non dovevamo vederci più?” – , parafrasando Lucio Battisti,  sarebbero stati grossomodo questi i primi pensieri balzati in  mente agli uomini del team Ganassi (e nella fattispecie a Dixon) nel vedere le Penske cosi’ prestanti e sicure delle loro potenzialità. E Castroneves , il neozelandese “lo vedrà ancora” visto che partirà dietro,  perchè è li’ , in pole, a dimostrare che il guanto di sfida  giace ancora per terra, gettato via sin da inizio campionato.  S’altronde le speranze sono le ultime a tramontare e quelle della Penske non lo sono affatto. Non solo, nei box della Dallara biancorossa , quella Marlboro, ieri sera hanno festeggiato alla grande: anche Briscoe in prima fila . Sono infatti loro, Castroneves ed il compagno di scuderia, i primi piloti a sfrecciare a Sears Point nella giornata di qualifiche del quindicesimo evento Indycar 2008. Il brasiliano ha fatto segnare la pole con una media di 107.809 miglia orarie. Questo  il suo terzo “Peak Pole Award” stagionale, la ventiseiesima pole personale in carriera. Per Ryan invece la quinta prima fila del 2008. Inoltre c’è un altro dato curioso: questa è la terza volta consecutiva che abbiamo una prima fila tutta Penske nei circuiti stradali misti , sia permanenti che cittadini (si è corso recentemente nel Mid-Ohio ed Edmonton).

“Che ritorno in grande stile per la nostra scuderia!”- esclama felice Castroneves dopo essersi aggiudicato il prestigioso risultato- “Ryan ed io abbiamo cercato di fare il possibile per non mancare questo appuntamento con la pole. I nostri ragazzi hanno fatto un lavoro incredibile. Se  avessi potuto chiudere gli occhi ed indicare un possibile pilota da prima fila, sarebbe stato quasi impossibile. Qui tutti siamo stati molto competitivi e c’erano distacchi irrisori tra di noi. Per questo non solo la pole, ma anche la prima fila, è uno zucchero filato oggi “. Felice anche Briscoe, vincitore di due gare nel 2008 “Siamo stati davvero bravi, avere due vetture velocissime ci ha reso la vita facile. Abbiamo lavorato assieme con gli uomini di Helio e abbiamo confrontato i dati in nostro possesso reciprocamente. Io ho colmato le mie lacune e lo stesso ha fatto lui. E’ stato uno splendido lavoro di squadra”.

Will Power è ottimo terzo e per la KV Racing è un risultato importante. La sua velocità è stata di 107.551 miglia orarie -“Siamo stati al top per tutto il fine settimana e ci accontentiamo ampiamente della seconda fila. Ogni settimana che passa facciamo sempre meglio, questo non può farci sentire che bene”. Vicino al primo pilota tra quelli dei teams della transizione c’è Kanaan, quarto con 107.493 mph. “Nella Fast Six siamo stati in difficoltà a rincorrere, le abbiamo provate di tutte, e alla fine ne siamo usciti fuori. Sui circuiti misti siamo sempre li’ a lottare, e sono contento di essere davanti anche questa volta”. A seguire Scott Dixon, quinto a 106.746 mph con la seconda KV di Servia sesta ed ultima della terza fase di qualifiche. “Non è andata bene oggi, la vettura era buona ma non eccellente, e nell’ultima fase abbiamo tentato di mettere un set up più aggressivo abbassando le ali. Prendevamo otto decimi di secondo di ritardo lo stesso. Sembra che in gara ci vada sempre meglio rispetto alle prestazioni del sabato, spero sarà cosi’ anche domani. Abbiamo bisogno di punti pesanti”.

Justin Wilson, Ryan Hunter Reay , Danica e Marco completano la Top Ten. Correranno domani ventisette vetture, con Bernoldi della Conquest in fondo al gruppo, visto che non ha potuto prendere parte alla competizione delle qualifiche. Dall’undicesima posizione fino alla quindicesima è un monopolio Champ Car: con Dominguez il meno esperto di questa Indycar Series, che si mette dietro nell’ordine , Moraes e Junqueira con Dale Coyne, Viso con HVM e Rahal , il compagno di scuderia di Wilson. Scheckter è diciassettesimo, Manning ventesimo, le Vision non hanno brillato.

Una notizia che riguarda indirettamente il mondo della Indycar giunge dalla categoria propedeutica Indy Lights, dove una vecchia conoscenza di quest’anno, Frank Perera coglie la sua prima vittoria nella “Carneros 100 Sears Point”. E’ l’ottavo pilota a trionfare quest’anno in questo campionato, e lo ha fatto comandando dalla pole position tutti i trenta giri disponibili prima della bandiera a scacchi. Dietro di lui , a circa quattro secondi, Raphael Matos, il pilota che è in lizza per il titolo assieme a Richard Antinucci.


Pos Vett Pilota Team Tempo Vel
1. 3 Helio Castroneves Team Penske 1:16.903 107.809
2. 6 Ryan Briscoe Team Penske 1:16.918 107.787
3. 8 Will Power KV Racing Technology 1:17.088 107.551
4. 11 Tony Kanaan Andretti Green Racing 1:17.129 107.493
5. 9 Scott Dixon Chip Ganassi Racing 1:17.668 106.746
6. 5 Oriol Servia KV Racing Technology 1:17.838 106.514
7. 02 Justin Wilson Newman/Haas/Lanigan Racing 1:17.006 107.665
8. 17 Ryan Hunter-Reay Rahal Letterman Racing 1:17.038 107.620
9. 7 Danica Patrick Andretti Green Racing 1:17.046 107.609
10. 26 Marco Andretti Andretti Green Racing 1:17.270 107.296
11. 96 Mario Dominguez Pacific Coast Motorsports 1:17.461 107.031
12. 19 Mario Moraes Dale Coyne Racing 1:17.588 106.856
13. 18 Bruno Junqueira Dale Coyne Racing 1:17.831 106.524
14. 33 E.J. Viso HVM Racing 1:17.419 107.090
15. 06 Graham Rahal Newman/Haas/Lanigan Racing 1:17.901 106.427
16. 10 Dan Wheldon Chip Ganassi Racing 1:17.474 107.014
17. 12 Tomas Scheckter Luczo Dragon Racing 1:18.124 106.124
18. 4 Vitor Meira Panther Racing 1:17.540 106.923
19. 23 Townsend Bell Dreyer & Reinbold Racing 1:18.327 105.849
20. 27 Hideki Mutoh Andretti Green Racing 1:18.004 106.287
21. 14 Darren Manning A.J. Foyt Enterprises 1:18.388 105.766
22. 15 Buddy Rice Dreyer & Reinbold Racing 1:18.114 106.137
23. 20 Ed Carpenter Vision Racing 1:18.403 105.745
24. 2 A.J. Foyt IV Vision Racing 1:18.371 105.788
25. 25 Marty Roth Roth Racing 1:19.944 103.708
26. 34 Jaime Camara Conquest Racing 1:19.471 104.325
27. 36 Enrique Bernoldi Conquest Racing no time

MN

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image