WRC – Nuova Zelanda, day 1:”Loeb penalizzato, Hirvonen ringrazia”

0

00_hirvonen1

Non è iniziato sotto i miglior auspici il rally di Nuova Zelanda per Sebastien Loeb, penalizzato prima della PS4.2. I commissari infatti gli hanno inflitto 30 secondi di penalità per essersi presentato ai nastri di partenza con un ritardo di tre minuti a causa dello spegnimento del motore della sua Citroen C4.

“Ho premuto il pulsante per avviare la procedura di partenza ma non lavoravaha spiegato più tardi Loeb il quale ha inoltre negato che si sia tratto di un “ritardo tattico” per  evitare di fare d’ apripista nella giornata di Sabato: “Abbiamo provato di tutto e alla fine è partita. Non era una strategia! Non è andata poi così male visto che siamo secondi, ma il gap non è poco. Domani sarà una giornata lunga, vedremo.”

L´alsaziano ha comunque concluso la prima giornata in seconda posizione, con un distacco di 27.8 secondi da Hirvonen, fiducioso nonostante la prima posizione nell’ordine di partenza domani: “Certo non sarà facile domani ma abbiamo trovato un bun ritmo oggi per cui vediamo come si metteranno le cose.”

Sul presunto gioco di strategie del rivale della Citroen il finlandese ha dichiarato: “Non so cosa è successo a Loeb,di certo da fuori sembrava che avesse davvero un probema.”

Terza piazza per l’altra Citroen ufficiale di Daniel Sordo che però domani dovrà vedersela con un ottimo Latvala più lento di un solo decimo rispetto allo spagnolo. “E’ fantastico essere terzi, anche se Latvala è vicinissimo per cui non sarà per niente facile domani, ma mi  prenderò qualche rischio per mantenere la mia posizione.” Quinto, con un distacco di più di un minuto si è classificato Francois Duval alla sua terza partecipazione stagionale. “Considerando che è la mia prima volta alla guida di questa macchina e con queste gomme fin’ora direi che è andata bene. Domani proverò un assetto più morbido per avere più grip. Jari è lontano per cui il mio obiettivo è tenere dietro Aava” ha detto Duval. Solo settimo Petter Solberg lontanissimo da Hirvonen, mentre l’altra Subaru di Chris Atkinson si è capottata nella quarta speciale, fortunatamente senza coneguenze. Atkinson potrà rientrare domani avvalendosi della regola del super rally ma con ben venti minuti di penalità alla ripartenza. Sabato in programma la seconda giornata, con inizio alle 09:08.

FIA WRC – Rally Nuova Zelanda: classifica dopo la prima giornata:

1. Hirvonen Ford 1h34:44.3

2. Loeb Citroen + 27.8

3. Sordo Citroen + 30.0

4. Latvala Ford + 30.1

5. Duval Ford + 1:27.9

6. Aava Citroen + 2:01.3

7. P Solberg Subaru + 2:25.8

8. Andersson Suzuki + 2:50.5

9. Gardemeister Suzuki + 3:48.0

10. Villagra Ford + 4:47.5

Cristina Capruzzi

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image