Indycar- Detroit Belle Isle- Dixon agguanta la prima posizione

0

indycar-2008-det-eg-0149

Nella prima tornata di libere del fine settimana di Detroit, penultima gara stagionale, Dixon e Castroneves i due rivali per il titolo, si dimostrano i più veloci, con il brasiliano staccato di cinque decimi di secondo dal neozelandese. Dietro di loro più attardati , Briscoe e Kanaan, con G.Rahal, in settima posizione, primo fra i piloti delle scuderie della transizione. Wheldon è ottavo, chiudono la Top Ten Manning con Aj Foyt Racing e Vitor Meira con Panther-Delphi. All’evento del Michigan prende parte anche Thomas Scheckter che sembra non aver trovato il bandolo della matassa dopo l’opaca prova di Sears Point (tra l’altro unico ritirato domenica scorsa), mentre Kanaan avrà la livrea bianco celeste già ammirata ad Edmonton a Luglio.In forte difficoltà sono Marco Andretti e Justin Wilson che troviamo veleggiare ed arrancare a fondo classifica. Chiudono i giochi Duno e Roth: Milka torna al volante della Dreyer dopo aver passato le consegne a Bell nell’appuntamento californiano, mentre Roth dopo un buon inizio di stagione con la sua vettura privata ha dovuto limitare fortemente i fondi pecuniari, scartando la seconda vettura di Howard/J.Andretti, e privandosi anche di un adeguato programma di sviluppo.

Scott Dixon appare abbastanza soddisfatto del lavoro svolto – “Abbiamo lavorato molto bene, anche se ho toccato le barriere di protezione un paio di volte. Abbiamo riparato la vettura nel bel mezzo della sessione di prove, e per questo non ho avuto l’opportunità di rendermi conto delle nostre vere potenzialità. Di sicuro appare abbastanza prestante, e non difetta in velocità, di fatti siamo stati i migliori nell’arco dei primi dieci minuti, ma abbiamo dovuto fronteggiare problematiche di sottosterzo. Poi abbiamo cambiato assetto rendendolo meno aggressivo, con anche pneumatici nuovi e sembrava migliorare sotto quel punto di vista. Ora dobbiamo recuperare le velocità di punta adeguate con i dati raccolti stami. La Penske ci tallona, però forse le condizioni meteo hanno influito sul grip del tracciato. Ho sentito altri che hanno avuto lo stesso problema di sottosterzo”.

Dalle parole di Helio  possiamo carpire informazioni, vaghe, sulle potenzialità Penske -“Questo tracciato mi piace, combina curve lente a cambi di direzioni veloci. Noi stiamo percorrendo la giustra strada, ma dobbiamo lavorare molto per migliorare”.

Pos Vett Pilota Tempo Gap Dal primo Veloc
1. 9 Scott Dixon 1:13.971 100.742
2. 3 Helio Castroneves 1:14.495 0.524 0.524 100.033
3. 6 Ryan Briscoe 1:14.900 0.405 0.929 99.492
4. 11 Tony Kanaan 1:15.649 0.749 1.678 98.507
5. 17 Ryan Hunter-Reay 1:15.700 0.051 1.729 98.441
6. 7 Danica Patrick 1:15.732 0.032 1.761 98.399
7. 06 Graham Rahal 1:15.939 0.207 1.968 98.131
8. 10 Dan Wheldon 1:15.976 0.037 2.005 98.084
9. 14 Darren Manning 1:16.043 0.067 2.072 97.997
10. 4 Vitor Meira 1:16.060 0.017 2.089 97.975
11. 33 EJ Viso 1:16.248 0.188 2.277 97.733
12. 27 Hideki Mutoh 1:16.487 0.239 2.516 97.428
13. 2 AJ Foyt IV 1:16.722 0.235 2.751 97.130
14. 8 Will Power 1:16.798 0.076 2.827 97.034
15. 12 Tomas Scheckter 1:16.860 0.062 2.889 96.955
16. 18 Bruno Junqueira 1:16.921 0.061 2.950 96.878
17. 5 Oriol Servia 1:17.207 0.286 3.236 96.519
18. 19 Mario Moraes 1:17.383 0.176 3.412 96.300
19. 15 Buddy Rice 1:17.426 0.043 3.455 96.247
20. 26 Marco Andretti 1:17.614 0.188 3.643 96.013
21. 02 Justin Wilson 1:17.956 0.342 3.985 95.592
22. 20 Ed Carpenter 1:18.322 0.366 4.351 95.146
23. 34 Jaime Camara 1:19.404 1.082 5.433 93.849
24. 36 Enrique Bernoldi 1:19.450 0.046 5.479 93.795
25. 23 Milka Duno 1:23.530 4.080 9.559 89.213
26. 25 Marty Roth 1:33.578 10.048 19.607 79.634

MN

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image