Indycar- Manning appiedato, Meira su Aj Foyt Racing!

0

meira-manning

Darren Manning, una carriera nelle formule d’oltreoceano, è stato sostituito quasi a sorpresa con un altro ormai veterano. Si tratta del pilota brasiliano ,da poco licenziato dalla Panther-Delphi a favore del vecchio pupillo  Dan Wheldon. Per la stagione 2009 dunque la vettura Dallara del team “Aj Foyt Racing” sponsorizzata dalla emittente televisiva ABC, passerà nelle mani di Vitor Meira, che debutterà già nella gara del 26 Ottobre a Surfer’s Paradise, Australia, per la  gara  extra-campionato aggiunta all’ultimo momento nella “Indycar Series”, quando oramai era stata già data una stesura definitiva dei calendari IRL e Champ Car.

“Sono già motivato in vista della prossima annata, ho corso contro questa scuderia per molti anni, e ho sempre sentito parlare bene di loro. Molti qui mi daranno una mano ed anche una gamba intera all’occorrenza se dovesse servire. Io avrei dato entrambi pur di conoscere di persona AJ. Ora lavorerò al suo fianco, e questo dice tutto. Con questa gara, possiamo capire quanto siamo distanziati dagli avversari in termini di prestazioni. Un buon punto da cui partire per evolversi. Il mio obiettivo è riuscire a portare la scuderia alla vittoria e non una volta sola. Ho terminato gare molte volte sul podio ed in seconda posizione, e ce ne sono state altre in cui sono finito nella Top Five. In quelle occasioni mi sentivo davvero soddisfatto perchè capivamo di aver dato il meglio di noi stessi, per quelle che erano le nostre possibilità. Ecco se anche qui con la Foyt Racing saremo in grado di fare altrettanto, le vittorie arriveranno da sole. E’ sempre un viatico iniziare con il piede giusto.”.

Da Aj Foyt parole di ringraziamento  e di commiato da Darren Manning, da anni fedele alla “causa” di questo piccolo team-” Ho sempre apprezzato quanto di buono abbia fatto Darren, ma prima che un rapporto finisce c’è sempre una qualche avvisaglia. La situazione ultimamente era statica, non progredivamo e non stavamo dando il meglio. Lui forse ha pagato più di tutti questo stato di cose. Arriva sempre un momento in cui serve dirsi “addio” e svoltare. La decisione spettava a me, ed è stata dura prenderla. Estraniare Darren dal futuro della scuderia è stato quasi un colpo al cuore. E’ un ottimo pilota ed una persona onesta e sincera”.

Anche Manning conferma che il suo distacco dal team di AJ è stato “amichevole”. Non è sicuro però del suo prossimo futuro. “Non ci sono stati screzi, non c’è un sentimento di acredine. E’ stata una bella esperienza e devo ringraziare AJ di avermela fatta vivere. Dal punto di vista professionale posso dire che il mio, il nostro obiettivo è stato quello di riuscire ad incrementare le nostre prestazioni, e con assoluta certezza possiamo dire di esserci riusciti in questi anni passati assieme. Auguro loro un radioso futuro”.

Manning ha ottenuto la seconda piazza quest’anno a Watkins Glen.

MN

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image