WRC Preview – Loeb vuole il poker in Spagna

0

00_loeb2

Questo week end torna il campionato del mondo rally per il dodicesimo appuntamento stagionale. Il mondiale rally fa tappa in Spagna e precisamente nella regione della Catalunya, situata a nord est del paese iberico, per il primo dei due week end su asfalto.

Il rally di Spagna rappresenta un pezzo di storia del mondiale rally, ma solo dal 2005 l’evento si svolge a sud di Barcellona. Il percorso, viene eseguito attorno a Salou nella Costa Daurada, mentre la base dei parchi assistenza sarà situata a Port Aventura e tutte le prove cronometrate eccetto una si terranno nella regione della Tarragona ad un’ora da Barcellona.

Gli organizzatori quest’anno, hanno introdotto due nuove speciali e apportato alcune modifiche al percorso; tuttavia il programma è rimasto sostanzialmente lo stesso del 2007.

Una particolarità che rende unico il rally di Catalogna è rappresentata dall’ asfalto liscio e regolare (particolarmente abrasivo) molto simile a quello dei circuiti permanenti in cui si danno battaglia le F1.

Giovedì sera è in programma la consueta cerimonia d’apertura, dopodiché Venerdì si inizia subito con le prime sei speciali. Sabato, i piloti si sfideranno a nord-ovest di Salou, dove è previsto l’arrivo domenica alle 15:07 di tutti gli equipaggi.

In conformità con il regolamento tecnico 2008, tutte le squadre avranno a disposizione due mescole, una morbida ed una dura di pneumatici da asfalto, ma non potranno avvalersi di ulteriori specifiche anche in caso di pioggia.

Dall’alto delle sue tre vittorie negli ultimi tre anni nel rally di Spagna, Sébastien Loeb è ancora una volta il favorito per la vittoria, anche se dovrà vedersela con un’agguerritissima Ford che con i suoi due alfieri Hirvonen e Latvala è a caccia del riscatto dopo la doppia beffa neozelandese. Ma per l’alsaziano, le preoccupazione maggiori potrebbero venire addirittura dalla Citroen gemella di Dani Sordo. Lo spagnolo va forte sull’asfalto e in più gioca “in casa”.

Da non sottovalutare anche le due..anzi no le tre Subaru. La casa nipponica che questo week end debutterà con la terza Impreza wrc2008s affidata al francese Brice Tirabassi, ha proseguito lo sviluppo della S14 alla ricerca dello smalto perduto e non ci sarebbe da stupirsi se questo fine settimana il team di David Richards mettesse a segno un solido risultato.

Cristina Capruzzi

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image