FIA Wtcc Preview Monza – Una pioggia di emozioni

0

00_yvan

Quest’anno il circuito di Monza è stato teatro di mille battaglie, a partire dalla famigerata Lms per poi concludere con la F1, quando la pioggia interferì nella battaglia in pista e riuscì a scombussolare le carte a favore di un giovane talento tedesco che farà molta strada in futuro. Ma questo fine settimana non avrà nulla a che vedere con quelle precedenti, visto che in campo sarà protagonista il campionato mondiale turismo.

Falsato o non, il risultato, oltre che la classifica piloti e costruttori, vede una Seat sempre più lanciata verso la conquista del titolo, manifestando una superiorità schiacciante con la sua Leon sostenuta da un motore Tdi da far venire i brividi, non solo in pista ma anche nel grande schermo. In testa al campionato troviamo Yvan Muller, a caccia del titolo che gli sfugge da anni ma che ora potrebbe concretizzare tra le sue mani; una stagione gloriosa, piena di successi e conquiste silenziose, costruite a suon di sportellate e battaglie a non finire. Nemico numero 1 del francese sarà Tarquini, infelice dopo l’opaca prestazione di Imola, cercherà in tutti i modi di recuperare un gap immenso di 12 punti, ma intriso ancora di speranze. Stesso discorso vale per Rydell, il quale completa la top 3 targata Seat in classifica.

Regolare quanto basta, cattivo quando serve. Robert Huff rompe gli indugi con il passato ed assapora finalmente il gusto della vittoria grazie ad una Chevrolet Lacetti più stabile e competitiva rispetto agli anni precedenti. L’inglese sembra essere l’unico in grado di catturare l’attenzione dei vertici altrui, almeno a lottare con i big poichè sia Menu che Larini si possono definire fuori dal discorso campionato, ma pur sempre potranno giocare l’asso nella manica con una vittoria di “tappa”.

Tracciato veloce, impegnativo che molti conoscono e che sà tirar fuori da questi bestioni il massimo della loro potenza. Insomma, un circuito da Bmw, che non ha mai convinto da inizio stagione, faticando moltissimo con le sue 320 si a trazione posteriore; quel vantaggio che pareva difficile colmare fino alla scorsa stagione, si sta rivelando una carta a sfavore contro le Leon Tdi, che guarda caso sfruttano la loro potenza in accelerazione, punto dove le Bmw difficilmente potranno regalare risposte adeguate. Pertanto, il miglior piazzato in classifica è Priaulx, il quale dopo 4 anni di egregio dominio, dovrà sottostare alle dure leggi di questo campionato. Il “Bmw” più in forma attualmente è Farfus, reduce da un maestoso week-end ad Oschersleben, ma in fin dei conti nemmeno ad Imola ha sfigurato. Infine, si attendono conferme in Casa Honda dopo il successo in gara 2 di Thompson sul tracciato del Santerno. L’inglese, motivato più che mai, sarà affiancato da Taniguchi, esperto con le Gt ma in netta crescita dopo i test con le vetture da turismo.

Ebbene sì, oramai siamo pronti per celebrare l’inizio di questo week-end palpitante sul circuito brianzolo, che è sinonimo di garanzia e spettacolo. Vale la pena approfittare di un breve periodo di tempo libero per volare con la fantasia nella pura realtà delle corse. Mi raccomando, andate a Monza e non lasciatevi sfuggire lo spettacolo del Wtcc, sempre pronto a divertire e a divertirvi, e poi con l’ingresso gratis nel paddock… ne vale la pena, poichè non è da tutti giorni toccare una vettura da gara e discutere con il vostro pilota preferito, che sia Zanardi o Tarquini fa nessuna differenza, l’importante è esserci. See you a Monza, carissimi lettori ed amici di Eracemotorblog, e prendendo spunto dal motto del campionato:”Real cars, Real racing”, non mi resta che augurarvi un gustoso week-end nel cuore della brianza che scalpita come non mai.

Stefano Chinappi

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image