FIA GT – Week-end tra Nogaro e Nurburgring per il Kessel Racing

0

00_moser

E’ stato un altro weekend pieno per la Kessel Racing, divisa tra il Fia Gt a Nogaro e il Ferrari Challenge serie Europa al Nurburgring. Per quanto riguarda il Fia Gt da segnalare il debutto di Maurizio Mediani al fianco di Henri Moser, che si è sdoppiato con il Gt3 affiancando a sua volta Paul Warren. Dopo una qualifica tirata, con ben nove piloti in 1”2, Mediani ha eseguito una bella partenza girando subito sui tempi dei primi. In quest’appuntamento i piloti sono riusciti a trovare un buon assetto da subito, e l’esiguo ritardo ne è la dimostrazione. Mediani cede il volante al 43° passaggio a Moser che con il gioco dei cambi conquista la prima posizione, mantenendola fino a pochi giri dalla fine, 78° passaggio, quando sale nuovamente Mediani. Sotto la bandiera a scacchi la coppia italo-svizzera ha chiuso in quinta piazza risultando, proprio nella parte finale, la vettura più veloce. Una bella soddisfazione per il Team che dopo la performance di Spa si ripete in terra francese portando a casa quattro punti, aspettando le due ultime gare della stagione a Zolder(Belgio) e San Luis(Argentina).La classifica finale rimane comunque in bilico, visto che la bandiera a scacchi è stata esposta circa 22 secondi prima della fine del tempo regolamentare di due ore. In Gt3 i meccanici riescono a compiere l’ennesimo miracolo, rimettendo operativa la vettura di Kuzminykh-Kessel(Loris) per la seconda gara, dopo il pesante contatto in qualifica. Nella prima gara Moser-Warren terminano secondi tra le Ferrari davanti ai compagni di squadra Ricci-Balbiani. Nella seconda gara invece la coppia sudamericana si distingue con una fantastica rimonta, dalla 19° iniziale a settimi sotto la bandiera a scacchi e primi tra le Ferrari.

Weekend altalenante invece al Nuerburgring per la tappa finale del Ferrari Challenge Trofeo Pirelli Serie Europa, prima delle Finali Mondiali del Mugello. Ottimo terzo posto di Kralev in gara 2. Gianluca Carboni in gara 1, dopo la partenza in 14a piazza è risalito fino al secondo posto ma la gara è stata bloccata da una bandiera rossa. Dopo il restart Gianluca si è classificato quinto dopo aver battagliato a lungo con diversi avversari. Nel dopo gara al pilota di Bagnoregio sono inflitti 35” di penalità per un contatto, spostandolo all’ottava posizione. Rimane comunque la consapevolezza del suo potenziale. Per il Team Kessel il prossimo weekend in pista sarà il 17-19 Ottobre tra il penultimo appuntamento del Fia Gt sul circuito di Zolder in Belgio e l’ultimo appuntamento del Gt Italia presso l’Autodromo Piero Taruffi di Vallelunga.

Comunicato Stampa

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image