BMW Motorrad International GS Trophy Tunisia 2008. Il Team USA vince il primo appuntamento con l’avventura

0

bmw_motorrad_1

Milano. Il team statunitense ha conquistato la prima edizione del BMW GS Trophy in Tunisia. Il raid nel deserto tunisino si è concluso lo scorso 25 ottobre, dopo ben 1.900 km con tutti i 30 partecipanti provenienti da 5 nazioni.

I piloti erano in sella alla BMW F 800 GS la cui preparazione, curata direttamente dall’organizzazione, non consentiva alcun vantaggio tecnico supplementare. Questo ha consentito una sfida ad armi pari. Le moto hanno mostrato la loro attitudine all’uso off road e si sono dimostrate facili ed affidabili anche in un contesto estremo come il deserto.
Ciascun Team era composto da motociclisti selezionati nei rispettivi Paesi. Le nazioni partecipanti erano l’Italia, la Germania, la Spagna, Stati Uniti e Giappone.

Il Raid è partito da Milano alla volta di Genova dove i motociclisti si sono imbarcati per Tunisi. In Nord Africa i piloti si sono sfidati lungo un percorso impegnativo. Da Kairoun passando per Ksar Ghilane, Tembain, Zaafrane e Port el Kantaoui, per rientrare a Tunisi. Di lì indietro fino a Genova poi a Milano.
Durante le sei speciali, i team non solo hanno dovuto imparare ad orientarsi, ma anche ad affrontate sabbia, dune e rocce.

bmw_motorrad_2

Il sentimento che ha animato il gruppo sin dalle prime battute è stato di grande unità d’intenti, pur essendo la prima volta che i partecipanti si incontravano per un viaggio così impegnativo. D’altronde era l’unica possibilità per affrontare e superare le insidie del deserto.

Proprio questo spirito ha fatto nascere importanti amicizie all’interno del gruppo, gruppo che è stato animato da una sana competizione, ma soprattutto dalla voglia di superare insieme questa spettacolare avventura.

La Tunisia è stata un’ottima scelta per questo primo raid. Il paesaggio offre infatti, oltre a spiagge e mare, dune, sabbia, montagne ed un lago salato, insomma l’habitat ideale per la F 800 GS.

I partecipanti non hanno avuto problemi e non ci sono stati incidenti. Tutti hanno così avuto la possibilità di godere appieno dell’esperienza di questi 10 giorni da sogno.

Classifica finale

1. Team USA (2.700 punti)
2. Team Spain (1.900)
Team Germany (1.900)
4. Team Italy (1.400)
5. Team Japan (1.000)

[fonte BMW]
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image