F1 News – Kovalainen: Attento Lewis!

1

GP GERMANIA F1/2008 - HOCKENHEIM 19/07/2008

Heikki Kovalainen è pronto a fare il salto di qualità il prossimo anno affermando di poter competere con il compagno di squadra nuovo campione del mondo.
Il finlandese ha ammesso che la sua prima stagione in McLaren è stato decisamente deludente, nonostante la prima vittoria in carriera in Ungheria, oltretutto conseguita grazie alla rottura del motore di Massa. Le aspettative pre 2008 erano tutt’altre.

“Non sono particolarmente soddisfatto del mio campionato, soprattutto guardando i risultati,” ha dichiarato Kovalainen al Mercedes-Benz Stars & Cars  tenutosi a Stoccarda Sabato scorso. “Anche se non ho commesso grandi errori, la stagione è stata molto difficile. Non abbiamo concluso tutte le gare, e molti problemi tecnici mi hanno privato di alcuni risultati positivi. Penso tuttavia di essere ben preparato per la prossima stagione e non vedo l’ora di incominciare lo sviluppo della nuova McLaren. Spero di arrivare al traguardo molte più volte e di ottenere risultati decisamente migliori.” E’ evidente che Heikki Kovalainen dovrà ottenere dei risultati esaltanti se vorrà mantenere anche per il 2010 il sedile inglese, ambito da moltissimi piloti di valore.
Secondo Heikki, il prossimo anno Lewis Hamilton avrà un avversario in più.“Perfino quest’anno, il potenziale era notevole. Anzi, non c’è stato nessun problema di velocità sul giro. Ciò lo si può notare osservando alcune sessioni di qualifiche. Adesso punto a una stagione da prime posizioni.”
Nonostante il titolo appena conquistato da Hamilton, Heikki suppone che la prima guida in McLaren non verrà definita. “E’ abbastanza evidente che entrambi abbiamo le stesse possibilità.”

Francesco Parrotta

Condividi in

Autore

1 commento

  1. Vorrei dire al finnico che un conto e’ il tempo in prova
    altro e’ il ritmo in corsa,e quest’anno Hamilton in gara lo ha
    surclassato.Se poi Kovailanen spera nelle differnze tecniche
    nel prossimo anno che secondo quello che dichiarano i tecnici
    rendera’ le monoposto di F1 piu’difficili da guidare,ebbene
    il talento naturale dell’inglese aumentera’ il gap con
    il finlandese,che tra l’altro nell’arco del 2008 si e’ dimostrato
    molto incerto nei sorpassi e sotto le aspettative nei GP
    sotto la pioggia.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image