FIA WTCC Macao Test Day – Due sfidanti, un solo leader: Augusto Farfus

0

00_farfusmonza

Augusto Farfus e Bmw sono partiti con il piede giusto nelle libere del week-end finale di Macao. Il brasiliano, forse spinto dalla voglia di riaffermarsi sul leggendario cittadino asiatico, ha spinto al massimo fino all’ultimo minuto della sessione, quando è riuscito a far segnare il crono di 2:33.624. Al secondo posto troviamo James Thompson su Honda Accord con 8 centesimi di ritardo. A chiudere la zona podio virtuale non poteva mancare Nicola Larini, autore di un’ottima performance ed in cima alla lista degli outsider pronti alla vittoria il Sabato mattina.

La Bmw però vuole fare sul serio e piazza al quarto posto lo spagnolo Felix Porteiro, in testa per gran parte della sessione con il crono di 2:33.815. Dunque distacchi ravvicinati che fanno pensare ad una qualifica splendida dove ne vedremo delle belle, a costo di scagliarsi contro un muretto o palazzo.

Gli sfidanti per il titolo ed al tempo stesso compagni di squadra Yvan Muller e Gabriele Tarquini hanno chiuso rispettivamente in settima ed ottava posizione con tempi di tutto rispetto, vicini al migliore fatto registrare dal brasiliano della Bmw. Infine, il migliore tra gli indipendenti si è rivelato il neo campione Sergio Hernandez, sedicesimo con un decimo di vantaggio sul rivale Englester. Invece l’esperto di lusso, Andrè Couto, non è andato oltre la diciottesima piazza con l’Accord gestita dalla N Technology.

Stefano Chinappi

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image