Superleague Jerez Gara 2 – Successo di Walker, sfortunato Pierguidi

0

00_dortmund

Si è concluso sotto il sole spagnolo l’ultimo week-end della prima stagione della Superleague Formula. Successo conseguito dal Borussia di James Walker, sulla monoposto del team Zakspeed come sostituto di Enrico Toccacelo. Proprio per Zakspeed un curioso primato, aver vinto la prima gara della stagione, a Donington con Rigon che si è poi laureato campione questa mattina coi colori del Beijing Guoan, e quest’ultimo appuntamento con l’altra vettura.

Al via Alessandro Pierguidi tiene agevolmente il comando dalla pole, seguito dal Flamengo. Soprasso dei Ranger Glasgow sull’Atletico Madrid nel corso del primo passaggio, mentre restano invariate le altre posizioni. Tutti in coda con il solo Pierguidi che prende il largo, mentre Tuka Rocha al quarto giro fa da tappo agli altri piloti alle sue spalle.
Amara conclusione per Andy Soucek che dopo il testacoda di gara 1 ad ingresso pit lane, finisce in sovrasterzo alla sesta tornata, terminando in sabbia il suo week-end di casa. nel corso dell’ottavo giro brutto incidente che coinvolge le vetture del GU-Racing, con Stamatis Katsimis alla guida dell’Olympiacos che rallenta improvvisamente e non riesce ad essere evitato dal giovane compagno Max Wissel, che con la vettura del Basel decolla sul posteriore del greco, rompendo la sospensione anteriore destra, decollando. Nel volo rompe anche la sospensione posteriore e finisce pericolosamente contro le barriere. Il pilotà più giovane della Superleague esce dolorante dalla monoposto, ma al momento non giungono ulteriori notizie sul suo stato di salute.
In tutto questo si avvantaggia Davide Rigon, che guadagna due posizioni, da ottavo a sesto, mentre nella tornata successiva pit stop simultaneo per Borussia, Liverpool e Milan, che non era riuscito a schiodarsi dal fondo del gruppo, da cui era partito in virtù del successo in Gara 1. All’uscita dai box del decimo giro, dopo la sosta di Yelmer Burmann, le tre squadre che si giocano il secondo posto alle spalle del Beijing occupano le posizioni dall’undicesima alla tredicesima, con Valles davanti al PSV Eindhoven e a Robert Doornbos.
Craig Dolby infila il Milan per l’undicesima piazza, ed alla tornata successiva anche Buurman subisce il sorpasso dell’Anderlecht, che entra così in top ten. Disastro per Valles, al quattordicesimo giro che rientra in pit lane dovendosi ritirare per problemi tecnici alla sua monoposto. Peccato, perchè nelle due gare spagnole il pilota di casa aveva dimostrato un gran passo che oltre alla pole di sabato potevano consentirgli un doppio successo.
Problemi per Pierguidi che nel frattempo ha dominato la corsa nel corso del ventesimo giro perde due secondi al giro da Walker, Antonio Pizzonia e Rigon. I problemi di Alessandro, aggiunti alla pressione di Walker, portano la vettura del Galatasaray in testacoda nel corso del giro 23, rientrando in quarta piazza alle spalle di Rigon. Al giro successivo la corsa perde un’altro portagonista con Rocha che finisce nelle barriere con la Panoz del Flamengo.
Al termine dei trenta giri di gara, Walker coglie il successo davanti a Pizzonia, autore di un’ottima performance con il team italiano Eurointernational, ed il compagno Rigon a concludere il podio. Quarto posto mantenuto in volata da Pierguidi sulla Roma di Franck Perera.
Seconda posizione in campionato per il PSV di Burmann, che riesce a precedere di soli due punti il Milan di Doornbos.
L’ordine di arrivo di Gara 2
1 – Borussia Dortmund – James Walker – 30 giri 46’42″999
2 – Corinthians – Antonio Pizzonia – 1″535
3 – Guoan Pechino – Davide Rigon – 2″345
4 – Galatasaray – Alessandro Pierguidi – 25″500
5 – Roma – Franck Perera – 25″731
6 – Rangers Glasgow – Ryan Dalziel – 30″622
7 – Al Ain – Bertrand Baguette – 31″906
8 – Anderlecht – Craig Dolby – 32″986
9 – PSV Eindhoven – Yelmer Buurman – 34″756
10 – Milan – Robert Doornbos – 38″723
11 – Siviglia – Borja Garcia – 40″878
12 – Porto – Tristan Gommendy – 41″205
Ritirati
23° giro – Flamengo – Tuka Rocha
14° giro – Tottenham – Duncan Tappy
13° giro – Liverpool – Adrian Valles
7° giro – Olympiakos – Stamitis Katsimis
7° giro – Basilea – Max Wissel
5° giro – Atletico Madrid – Andy Soucek
Antonio Caruccio
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image