Lamborghini Gallardo Super Trofeo: convincente già nei primi test

1

lamborghini-gallardo-super-trofeo_1

Il circuito romano di Vallelunga è stato teatro la scorsa settimana delle prime sessioni di prova, in condizioni di gara simulate, della nuova vettura da corsa della Casa di Sant’Agata Bolognese, la Lamborghini Super Trofeo. Al volante dell’auto, sviluppata sulla base della Gallardo LP 560-4, il pilota e capo collaudatore Lamborghini, Giorgio Sanna, supportato dal reparto Ricerca e Sviluppo della casa di Sant’Agata Bolognese e dal partner gomme Pirelli.

Il lavoro di messa a punto si è focalizzato sui pneumatici e sul set-up della vettura. Ha commentato Giorgio Sanna: “Durante i 40 minuti di gara, i piloti possono darsi il cambio alla guida. Non è invece consentito sostituire le gomme, ragione per cui dobbiamo dedicare particolare attenzione alla durevolezza delle slick. Il tempo era freddo e asciutto, ma soleggiato, il che ci ha consentito di testare le gomme con una temperatura ragionevole. Il prossimo anno eseguiremo ulteriori test per verificare la tenuta delle gomme con temperature più elevate”

I test si sono inoltre concentrati sulle possibilità di individualizzare la messa a punto della vettura da gara in funzione dei vari tipi di circuito e dello stile di guida dei piloti. Giorgio Sanna: «La Gallardo Super Trofeo deve essere sia facilmente guidabile da un gentleman driver, sia sufficientemente impegnativa per un pilota professionista». Già prima, Sanna aveva sottoposto la vettura a prove di collaudo sul bagnato al circuito di Nardò: «La trazione integrale permanente e la pronunciata deportanza aerodinamica conferiscono proprietà di handling eccezionali alla Gallardo Super Trofeo».

Tempi da record già nei primi test
Già nelle prime prove di collaudo la nuova Lamborghini Gallardo Super Trofeo ha saputo fornire prova delle sue qualità eccellenti, facendo registrare risultati ottimi in termini di handling e tempi sul giro. Questi ultimi sono risultati più veloci di quelli mai registrati prima con un’auto da corsa per campionati monomarca.
I lavori di preparazione per il campionato monomarca Lamborghini Blancpain Super Trofeo si svolgono così in perfetta corrispondenza delle scadenze programmate. La prima gara di questo campionato monomarca annunciato come il più veloce del mondo si svolgerà in data 3 maggio 2009 sul circuito di Silverstone.
«Ci muoviamo nel perfetto rispetto dei tempi previsti e continueremo a spingere in questa direzione», fa notare Manfred Fitzgerald, che come Direttore Brand e Design di Lamborghini è responsabile anche del programma Super Trofeo. «Anche perché vogliamo mettere a disposizione una vettura da gara non solo veloce, ma soprattutto collaudata in tutto e per tutto ».

l

lamborghini-gallardo-super-trofeo_2

Campionato monomarca più veloce del mondo
Il Super Trofeo è l’unico trofeo monomarca del mondo automobilistico che propone vetture con trazione integrale permanente. E l’obiettivo della Lamborghini è quello di rendere questa serie la più veloce del mondo, grazie anche alla superiorità tecnica della trazione su quattro ruote.
Il calendario, ancora provvisorio, prevede un totale di 6 gare nel corso del 2009. La prima gara prenderà il via in data 3 maggio 2009 a Silverstone (Inghilterra). Successivamente seguiranno gli appuntamenti sui circuiti di Adria il 17 maggio, Norisring (Norimberga/Germania) il 5 luglio, Spa-Francochamps (Belgio) il 2 agosto e Circuit de Catalunya (Barcellona) il 29 settembre. La gara di fine stagione verrà disputata il 4 ottobre al Paul Ricard (Francia).

La Lamborghini sta costruendo 30 auto destinate al Super Trofeo che verranno messe a disposizione di gentleman driver, team privati e team dei concessionari Lamborghini. La Casa del Toro iscriverà inoltre una sua vettura ufficiale, guidata da piloti celebri. E come contorno alla gara il “Super Trofeo Village”, un’area dedicata all’ospitalità .

Una vera e propria auto da corsa
La vettura da gara Super Trofeo si basa sulla Gallardo LP 560-4, in cui è montato il nuovo motore 5.2 litri V10 a Iniezione Diretta Stratificata, su cui è stata effettuata una maggiorazione di potenza di 10 CV (570 CV).
E’ dotata del cambio e.gear robotizzato a sei marce, che tramite un giunto viscoso realizza la trazione integrale. Tutto questo è quanto di meglio si addice alle gare automobilistiche.
La Super Trofeo è una vera e propria auto da corsa. L’autotelaio, con sospensioni a quadrilatero, è stato appositamente rielaborato per adattarlo a questo scopo.
Gli pneumatici da gara vengono forniti da Pirelli e un sistema frenante specifico da competizione garantisce una potenza di frenata estremamente efficace.
I componenti aggiunti della carrozzeria, come la grande ala regolabile posteriore, sono in fibra di carbonio.
Anche l’abitacolo mostra il grande potenziale dell’auto di Sant’Agata Bolognese sviluppato per il campionato monomarca con un sedile da gara ultra leggero, un volante e strumentazione speciale da competizione.

[fonte Lamborghini]
Condividi in

Autore

1 commento

  1. Con tutti i monomarca già presenti nel panorama nazionale ed internazionale non so quanto possa essere conveniente aggiungerne un altro, personalmente avrei concentrato tutte le risorse nei nuovi progetti per le classi GT2 e GT3 (che presto, come già detto, saranno ribattezzate GT1 e GT2)

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image