Euro 3000 – Magione, gara 2: Prost campione europeo, Crestani ancora primo

0

euro-30001

Nicolas Prost è il nuovo Campione Europeo di F.3000: il campionato si è deciso al decimo passaggio dell’ultima gara in programma sul circuito umbro di Magione, quando il suo più diretto avversario, l’anglo-pakistano Adam khan (TP Formula) è uscito di scena mentre occupava la quinta posizione.
Alla fine delle 36 tornate Nicolas Prost taglia il traguardo al settimo posto, firmando così l’albo d’oro della F.3000 succedendo al vicentino ventiduenne Davide Rigon.
La vittoria è andata a Fabrizio Crestani (GP Racing) che, bissa il successo ottenuto in gara-1: partito dall’ottavo posto è autore di una straordinaria partenza che lo lancia fin dalle prime battuto al comando della gara, seguito da Romanici, Gonzales, Onidi, Gianmaria, Razia , Zapata e Khan.
I giudici sportivi penalizzano Luiz Razia con un drive through e al rientro in pista il brasiliano occupa l’ultima posizione alle spalle di Nicolas Prost. Adam Khan cerca di recuperare posizione riuscendo ad agguantare la quinta piazza, mentre Gonzales si porta al secondo posto seguito da Fabio Onidi, che all’ottavo passaggio riesce ad infilare il pilota Sighinolfi Autoracing. L’italiano della GP Racing, grazie ad una serie di giri veloci, recupera terreno sul compagno di scuderia fino a raggiungere i suoi scarichi. Nelle retrovie Luiz Razia si rende protagonista di una bella rimonta, risalendo fino alla sesta piazza dopo aver sopravanzato il compagno di squadra Fabio Beretta, mentre il neo campione PROST ha la meglio su Leal Omar (campione italiano di F.3000) e Fabio Beretta.
Al 23mo passaggio Raffaele Giammaria passa Gonzales completando così l’ultimo podio stagione della F.3000 insieme al duo GP Racing.
Fabio Onidi è il vice campione europeo dell’Euroseris 3000 con 58 punti. Nella classifica costruttori GP Racing si conferma al vertice, vincendo nuovamente il campionato davanti alla Bull Racing (132 punti) e alla TP Formula (81) “Sono veramente contento per questo titolo in quanto ci tenevo tanto a vincerlo, non perché sono Nicolas Prost ma perché mi piace fare le cose per bene.” Commenta il neo campione Nicolas Prost “Dopo l’incidente di gara-1 la macchina non era completamente a posto anche se i ragazzi sono stati veramente eccezionali a ripararla e darmi la possibilità di prendere il via. Purtroppo avevo delle vibrazioni. Inoltre su questo circuito è molto difficile sorpassare e quindi partendo dalla decima posizione era impossibile vincere la gara. Mi sarebbe piaciuto battezzare questa vittoria con un podio, ma va bene così. Spero che questo titolo mi possa aiutare per il futuro e mi piacerebbe tanto poter fare un test con la Ferrari F1.”

“Sono veramente soddisfatto per il risultato di Nico” dichiara Alain Prost “Nelle ultime gare è cresciuto moltissimo ed è un ragazzo che usa molto la testa quando guida. Pur avendo iniziato tardi a correre è riusciti a far vedere le sue qualità. Il suo sogno è quello di poter fare un test con la Ferrari F1 e per questo vedremo cosa riusciremo a fare. Ottenere un sedile a 27 non è certamente facile. Purtroppo non sono riuscito a venire a Magione causa il maltempo, ma forse è stato meglio perché in questo modo non gli ho messo troppa pressione addosso

Ho fatto una bellissima partenza e su questo tipo di tracciato è difficile poi farsi recuperare. E’ bello chiudere la stagione qui in Italia con una doppietta” commenta Fabrizio Crestani

Finalmente una gara senza problemi e senza il mio errore in gara-1 in cui mi sono girato le cose sarebbero potute andare anche diversamente” dichiara Fabio Onidi “Sono comunque riuscito a riprendermi la seconda posizione in campionato e il tea a vincere il titolo a squadre. Ora vedremo per il futuro

Ritornare in monoposto e conquistare due podi fa certamente piacer” commenta Raffaele Giammaria Era dal 2005 che non correvo più nelle formule e, nonostante questo, non mi sono dimenticato come si guidano.”

1 – Fabrizio Crestani – GP Racing – 36 giri 39’43″986
2 – Fabio Onidi – GP Racing – 1″174
3 – Raffaele Giammaria – Race Support – 2″297
4 – Rodolfo Gonzalez – Sighinolfi – 10″996
5 – Bruno Mendez – Sighinolfi – 30″453
6 – Luiz Razia – Bull Racing – 31″005
7 – Nicolas Prost – Bull Racing – 45″375
8 – Fabio Beretta – Bull Racing – 1’02″493
9 – Omar Leal – Durango – 1’03″321
10 – Matteo Cozzari – Race Support – 1’05″922
11 – Juan Ramon Zapata – Emmebi – 1 giro
12 – Diego Romanini – Sighinolfi – 2 giri

Giro più veloce: Fabio Onidi 1’04″796

Ritirato
10° giro – Adam Khan

La classifica finale
1.Prost 60; 2.Onidi 58; 3.Khan 55; 4.Razia 52; 5.Crestani 49; 6.Leal 38; 7.Beretta 32; 8.Rodriguez 26; 9.Guimaraes 16; 10.Giammaria, Piccione 12

Condividi in

Autore

Studente di ingegneria meccanica a Perugia

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image