F1 News- Il motore unico sarà Cosworth

0

mosley050629.jpg

Sembra di giocare a domino. Infatti come le pedine del famoso gioco questa formula uno vive ogni giorno in conseguenza del precedente. E’ bastata l’annuncio shock della Honda e Max Mosley ha subito scritto una lettera aperta a tutti i team, sulla questione del motore unico.
Da quel che si legge la Coswort si è aggiudicata la gara d’appalto. La missiva recita così:

In seguito alla lettera del 18 Novembre (dove Mosley e Montezemolo, in quanto presidente FOTA, si accordarono riguardo le limitazioni sui motori e quelle eventuali sulle trasmissioni,ndr), abbiamo terminato la gara d’appalto ed abbiamo negoziato in esclusiva con Cosworth insieme a Xtrac e Ricardo Transmission (XR) le forniture (riguardo motori e trasmissioni,ndr) per poter iniziare la stagione 2010. Il motore sarà quello di una attuale F1, mentre la trasmissione sarà opera della collaborazione tra Xtrac e XR, che già forniscono molti team.

Il costo per ogni squadra che sceglierà questa opzione – prosegue Mosley- prevede un pagamento iniziale pari a circa 2milioni di euro e 6,42 milioni di euro per ciascuna stagione dei tre anni di fornitura (2010,2011,2012). Questi prezzi si basano sulla prospettiva che almeno 4 team aderiscano all’iniziativa, la quale include pieno supporto tecnico per le gare e per i test ufficiali oltre i 30.000 km annui.” Ma c’è di più: “il costo annuale potrà ridursi qualora più team firmeranno l’accordo. Per esempio se aderiranno 8 team, la fornitura costerà 5,84 milioni di euro a stagione per team e sarà ridotto ulteriormente qualora i km di test saranno meno di 30.000”.

Mosley lascia però la porta aperta a tutti i team che non intendono aderire all’iniziativa del motore unico e precisa: “ i team che parteciperanno alla stagione 2010 hanno il diritto di costruire un proprio motore identico a quello citato, oppure possono continuare ad utilizzare il motore già esistente, con l’attuale divieto in materia di sviluppo e ricordando l’ obbligo di parità di motore ancora in vigore. Qualunque scelta facciano i team, dovranno sempre usare le trasmissioni XR”.

Questa decisione rappresenta quindi un fattore indispensabile per il proseguo di una Formula Uno che sta diventando sempre più monomarca, e sta perdendo lo scettro di regina dei motori. I team adesso dovranno comunicare nell’arco di una settimana quale iter seguire, ovvero devono scegliere se usare il motore Cosworth o preferire una produzione propria.

Mosley chiude ricordando che “tali disposizioni si basano sul fatto che 4 team aderiscano all’inziativa e comunichino la loro adesione entro giovedì 11 dicembre. Nel caso in cui aderiscano meno di 4 team i prezzi subiranno una variazione. I contratti di fornitura saranno con Cosworht, ma in prima istanza i team dovranno comunicare le proprie intenzioni al mio ufficio.”

La crisi economica influisce anche sulla Formula Uno che adesso sembra più un mercato. La FIA invita tutti i team ad impegnarsi per ridurre i costi, ma intanto, di questo passo, l’unica cosa che si ridurrà è l’affluenza, vero motore di questo sport.

Valerio Lo Muzzo

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image