F1- Bmw presentata a Valencia

0

bmw5

La Bmw è il sesto team di F1 a presentare la sua nuova monoposto. Il team tedesco ha presentato oggi la nuova vettura a Valencia, quella che secondo le ambizioni del team dovrebbe esser in grado di lottare per il titolo.

Nel 2008 il team tedesco puntava sulla prima vittoria, ed è stata ottenuta da Kubica; quando il team sperava di riuscirci con il loro connazionale Heidfeld, pilota molto amato dalla squadra proprio per la sua nazionalità. Vedremo se effettivamente la macchina sarà così competitiva da permettere ai piloti di lottare per il titolo, visto che l’anno scorso, grazie alla stupenda stagione di Kubica, ci sono andati molto vicino.

Il coordinatore tecnico della Bmw Willy Rampf crede che le nuove regole rendano la sfida molto più eccitante.

“Costruire una nuova vettura di F1 è sempre eccitante” – dichiara Rampf – “Questa volta è stato ancora più speciale ed interessante del solito. Siamo dovuti ripartire da zero.”

“In primo luogo, il cambiamento dalle gomme scanalate alle slick richiede più grip e sposta l’equilibrio dei pesi molto in avanti: le gomme anteriori avranno più grip delle posteriori” – prosegue Rampf – “E’ totalmente diversa dalla vettura dell’anno scorso, abbiamo già iniziato a lavorare sul progetto a febbraio, prima della prima gara del mondiale 2008.”

“Il nostro obiettivo è stato quello di costruire una vettura con un alta efficienza aerodinamica e così riguadagnare più downforce possibile, visto che il nuovo regolamento esclude una ricerca specifica dell’aerodinamica.”

L’amministratore delegato Bmw, Walter Riedl, ha rinunciato alle ferie per esser sicuro di ottenere gli obiettivi prefissati per questa stagione.

“Nel progetto della nuova F1.09 sono stati perfezionati 3 obiettivi: aerodinamica, l’ottimizzazione delle gomme slick e l’uso del Kers” – afferma Riedl – “Siamo un team molto motivato, abbiamo rinunciavo a riposarci per raggiungere l’obiettivo che ci eravamo prefissati per il nostro quarto anno di F1.”

Il direttore della Bmw motorsport, Mario Theissen, ha detto che il Kers potrebbe essere portato un giorno anche sulle macchine di serie.

“Lo sviluppo del Kers potrebbe diventare uno degli elementi di sviluppo per le macchina di serie sul mercato. Al momento questo dispositivo non ha la necessaria affidabilità per essere montato su una macchina di serie” – afferma Theissen – “ Noi della Bmw abbiamo sempre usato la F1 per testare degli elementi che porteremo successivamente sulle auto da strada. Con il Kers si apre una nuova dimensione. La Formula 1 può far cambiare l’immagine del mondo dei motori con il suo sviluppo tecnologico per portarlo anche sulle vetture che usiamo tutti i giorni” ha concluso Theissen.

Subito dopo la presentazione la Bmw ha eseguito un installation lap ed è rientrata ai box. Oggi pomeriggio inizieranno i primi test ufficiali con la nuova monoposto.

Vincenzo Carlesimo

Alcune immagini dell’installation lap di Kubica:
bmw6
bmw7

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image