Nascar- Atlanta- Ancora Busch, ma stavolta è il fratello

0

Dopo la vittoria domenica scorsa di Kyle Busch, stavolta a festeggiare è il fratello, Kurt Busch, che si impone nella Kobalt Tools 500 disputata ad Atlanta, Georgia. Per Kurt non è stata una semplice vittoria, ma un vero è proprio dominio, visto che è rimasto in testa per ben 235 giri. Ma lo stesso il finale non è stata una passeggiata. A quattro giri dalla fine, Robby Gordon distrugge uno pneumatico, provocando l’enensima bandiera gialla della corsa. Con tutti i piloti di test che rientrano al pit, essendo al limite del consumo di carburante, Carl Edwards decide di sostituire soltanto due gomme, balzando dal quinto al primo posto. Ma alla ripartenza (con la regola del green-white-checker finish), sia Busch che Jeff Gordon, entrambi con quattro pneumatici nuovi, scavalcano facilmente Edwards, che finirà terzo. Il dominio di Busch è testimoniato dal fatto che in un solo pomeriggio ha condotto in testa più giri che l’intera stagione passata, quando guidò solo 164 giri in tutta la stagione e vinse una sola gara. Per Gordon un altro piazzamento, che ne consolida la leadership in classifica. La gara è stata caratterizzata dalla netta frattura del gruppo avvenuta attorno al settantesimo giro, quando una parte del gruppo ha rifornito in regime di corsa libera ed un’altra parte ha invece potuto usufruire di una seguente bandiera gialla, guadagnando il giro. Gara sfortunata per Kyle Busch, vincitore il sabato della gara del sabato sera nella Truck Series, che manca un pit stop e perde 3 giri, terminando diciottesimo. Mark Martin era partito dalla pole position, diventando il secondo pilota più anziano a ottenere tale risultato.

Classifica finale:
Pos. Driver Make
1. Kurt Busch Dodge
2. Jeff Gordon Chevrolet
3. Carl Edwards Ford
4. Kevin Harvick Chevrolet
5. Brian Vickers Toyota
6. Clint Bowyer Chevrolet
7. Kasey Kahne Dodge
8. Tony Stewart Chevrolet
9. Jimmie Johnson Chevrolet
10. Martin Truex Jr. Chevrolet

Classifica del campionato:
Pos. +/- Driver Points Behind
1. — Jeff Gordon 634 Leader
2. — Clint Bowyer 591 -43
3. +4 Kurt Busch 588 -46
4. +5 Carl Edwards 547 -87
5. -2 Matt Kenseth 546 -88
6. +2 Tony Stewart 521 -113
7. -1 Kyle Busch 514 -120
8. +3 Kevin Harvick 511 -123
9. +4 Kasey Kahne 484 -150
10. -6 Greg Biffle 480 -154
11. +6 Brian Vickers 477 -157
12. -7 David Reutimann 475 -159

Kurt Busch festeggia la vittoria:
kurtbuschq

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image