Indycar – Buona prova nei tests di Sebring per la Newman-Haas

0

sebring

I piloti della Newman/Haas/Lanigan Racing  Graham Rahal e  Robert Doornbos hanno svolto  questa settimana una serie di tests aggiuntivi nel circuito di Sebring.  Per la scuderia sono state due giornate intense di prove  sul circuito misto di 1.65 miglia e per la prima volta in assoluto , da quando  NHL si è unita al campionato Indycar,  la scuderia ha potuto condurre  tests in solitaria.

Dopo la giornata di Martedi’ in cui è stato coinvolto attivamente assieme a Duno, il pilota olandese ha potuto usufruire, come da regolamento, delle miglia addizionali concesse ai debuttanti di quest’anno  ed ha potuto girare anche il Mercoledi’. Rahal invece, si è calato per la prima volta in assoluto dentro l’abitacolo della sua Dallara per un test su un circuito permanente, dal momento che le tre ore di prove dello scorso anno ad Aprile erano state abortite all’ultimo momento a causa della pioggia. Entrambi ci raccontano le rispettive sensazioni positive esperite.

“Sono soddisfatto. Sono potuto tornare a calcare i circuiti misti dopo la gara in Australia di cinque mesi fa, ed il mio miglior tempo è stato di 52.8. All’inizio ho dovuto prendere nuovamente confidenza con il tipo di tracciato, è stato come tornare a scuola, però poi mi ci sono abituato in fretta. Come la giornata proseguiva avevo la sensazione di essermi riappropriato di molte piccole nozioni che avevo imparato guidando in questi anni affinandole nel limite del possibile per quel che si può fare in un giorno solo. Molte novità che abbiamo provato qui, ci saranno di aiuto per il proseguio della stagione e si tratta proprio di quelle piccole cose che ci serviranno per fare il salto di qualità definitivo” – queste le parole a caldo di Graham.

“Anche io sono contento della mia prestazione , abbiamo analizzato tutto il giorno qualsivoglia particolare. Il mio tempo migliore è stato di qualche decimo in ritardo rispetto a quello di Graham e come lui  le prime ore le ho passate a prendere confidenza con la macchina e con il tipo di circuito : è la prima volta che provavo questo binomio, la Dallara della Indycar in  un circuito misto. Nel pomeriggio siamo scesi con il crono avvicinandoci al  cinquantadue “alto” progressivamente .  Il mio miglior tempo è stato di 53.1. Verso l’ora di pranzo tra l’altro avevamo anche raggiunto il limite fissato per il computo delle miglia permesse dalla Indycar, ci siamo presi una pausa ed abbiamo ripreso a girare appena dopo con poche tornate aggiuntive. Con Graham mi sono trovato bene, ci siamo scambiati alcune informazioni di telemetria ed abbiamo cercato di spremere dalla vettura quanto potevamo. Ora ci attende Barber e poi la prima gara della stagione. Non vedo l’ora di iniziare” – le dichiarazioni di Robert Doornbos, neo-pilota della Newman Haas.

Il prossimo test colletivo, dopo quelli di Homestead di fine Febbraio è in programma infatti nel circuito di Barber Motorsports Park a Birmingham,Alabama, un tracciato che è stato anche tirato in ballo qualche mese fa per l’eventuale sostituzione nel calendario di Detroit Belle Isle , ipotesi poi tramontata. La due giorni di tests si terrà tra il 22 ed il 23 di Marzo.

MN

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image