ALMS – La Acura a benzina è in pole Sebring

0

 

akinaghost2491

 

Contrariamente a quanto si poteva prevedere dopo le prove libere, ad ottenere la pole position per la 12 ore di Sebring è stata la Acura ARX-02 guidata da Scott Nixon. Le qualifiche hanno infatti visto primeggiare a sorpresa l’Acura, spinta da un motore a benzina, nonostante tutti i favori del pronostico indicassero una lotta a quattro fra le due Audi e le due Peugeot alimentate a gasolio.

La Acura ha preso parte alle qualifiche adottando una strategia diversa dai principali avversari, ottenendo il giro più veloce effettuando ben undici tornate, numero maggiore rispetto alle altre Case. Nonostante l’importanza che la pole position assume per la casa controllata dalla Honda, va detto che in prospettiva di gara nulla è deciso, in quanto la corsa è lunga ed ad aver la meglio sarà chi riuscirà a coniugare meglio velocità, risparmio di gomme e basso consumo di carburante. La Acura di Nixon partirà con degli pneumatici meno freschi rispetto a coloro che hanno girato meno, e forse già questa potrà essere una delle chiavi di volta della gara; con gomme più usurate e con il motore a benzina più assetato di carburante dei diesel dovrà certamente iniziare prima il valzer dei pit stop.

Dietro la Acura, si è classificata la Danois a soli 82 millesimi di secondo, a seguire la Peugeot #7 con Christian Klien, l’Audi con Mike Rockenfeller e l’altra Peugeot con Sebastien Bourdais. Le prime cinque auto sono comunque comprese in un intervallo di meno di tre decimi, davvero una bella lotta alla pole position. Va comunque sottolineato che Audi e Peugeot hanno veramente girato poco nelle qualifiche, al massimo cinque giri per pilota, facendo così crescere i dubbi che abbiano un po’ “giocato” a nascondere la loro reale forza. Quale sarà il loro vero potenziale lo scopriremo durante la 12 ore, tenendo conto che fra le due rivali, a tenerci di più alla gara di Sebring è senza dubbio l’Audi con la vettura nuova, mentre per la Peugeot questo sarà soprattutto un probante banco prova in vista della 24 ore di Le Mans.

Per quanto riguarda la categoria LM P2, ad avere la meglio è stata l’ Acura ARX-01 di Adrian Fernandez che ha vinto una bella battaglia contro le Lola Mazda, ottenendo il miglior tempo più veloce di ben un secondo rispetto alla rivale.

Nelle granturismo LM GT1 si è trattato di una lotta in famiglia fra le Chevrolet Corvette, con il miglior tempo fatto segnare dall’auto guidata da Oliver Gavin. Per quanto riguarda la sorellina LM GT2, la prestazione più veloce appartiene alla Fambacher Loles Racing condotta da Dirck Werner, che negli anni ha dimostrato più volte d’essere un grande specialista sul giro veloce.

Appuntamento alla ore 15,30 italiane per la partenza della 12 ore di Sebring 2009!

                                C.J.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image