F1 – Le pagelle del Gp d’ Australia

23

f1-drivers-2009

Ross Brawn: voto 10. Il vero vincitore di Melbuorne. Un paio di mesi fà sembrava tutto perso, oggi festeggia una doppietta storica. Una monoposto vincente, una squadra compatta. Bravo Ross, goditi questo momento.

Button: voto 7,5: Va tutto liscio al britannico. Partito dalla pole, conduce in solitaria la corsa dall’ inzio alla fine. E’ fortunato nel finale, dove con le gomme morbide ( o per meglio dire pasta frolla ) avrebbe quasi sicuramente perso il confronto con Kubica e Hamilton, in grande rimonta con le dure. Dopo tanti anni di purgatorio, un po di paradiso se lo merita anche lui.

Barrichello: voto 5,5. Paperino perde le penne ma non il vizio. Sbaglia la partenza,  la prima curva, si tocca con con Raikkonen ed è costantemente più lento di Button. Stranamente, oggi la fortuna è dalla sua e complici le disavventure altrui ( e soprattutto grazie al missile che si ritrova ) agguanta un podio insperato. Il merito è comunque tutto di Ross Brawn, non suo.

Raikkonen: voto 5. Ci risiamo. Ancora a muro. La gara stava mettendosi decisamente bene per il finlandese, avrebbe potuto arrivare a podio se non addirittura vincere ( terzo stint con gomme dure ), ma ancora una volta rovina un incidente rovina tutto.

Massa: voto 7. Gara onesta per il brasiliano, che si è ben comportato per tutto il week end. La macchina non ha il passo dei migliori, e inoltre la squadra pasticcia un po’ con le strategie. La rottura del servosterzo arriva beffarda nella parte finale della gara, togliendo probabilmente un piazzamento a punti.

Trulli: voto 7,5. Gara tenace per l’ abruzzese, sporcata solo nel concitato finale dal discusso sorpasso su Hamilton in regime di Safety. A prescindere dall’ episodio ( sul quale fitto rimane il mistero ), Jarno si è reso protagonista di una prestazione maiuscola. Vanificata l’ottima qualifica ( sempre a causa di una squalifica… ), si rimbocca le maniche risalendo la classifica giro dopo giro fino ad un incredibile terzo posto.

Hamilton: voto 9. Una gara eccezionale. Partito dal fondo, si mangia gli avversari uno ad uno, neanche avesse una Brawn Gp tra le mani. L’ ingresso della safety car prima lo favorisce, poi lo penalizza: nel finale si sarebbe potuto giocare la vittoria con Kubica. Considerate le premesse, è stata comunque una giornata molto positiva.

Vettel: voto 8. Nonostante non abbia visto il traguardo, la prestazione di Sebastian è ampiamente positiva. Unico a tenere il passo delle Brawn per tutta la gara, cede solo nel finale a causa delle gomme. Ci sembra sbagliato incolparlo per il contatto con Kubica: si è trattato di un normale incidente di gara, come se ne sono visti tanti nel mondo delle corse. Anche se la Fia non la pensa allo stesso modo…

Kubica: voto 8. Nella foga di superare Vettel butta via una probabile vittoria. Peccato, perchè le premesse c’ erano tutte. Conduce una gara attenta e consistente, sfruttando meglio dei ferraristi i primi giri con le gomme morbide. Avrà sicuramente modo di rifarsi nelle prossime gare.

Glock: voto 7. Gara all’ attacco per il tedesco della Toyota, partito dai box in seguito alla squalifica di sabato. Dopo una prima fase ricca di sorpassi, si stabilizza nelle zone centrali della classifica gestendo gomme e mezzo. Alla ripartenza dalla prima Safety Car perde alcune posizioni, forse a causa dei pneumatici non ancora in temperatura.

Alonso: voto 6,5. Gara  anonima per l’ asturiano, un po’ in ombra qui a Melbourne. Che la Renault non fosse un fulmine di guerra lo si era capito, ma qualcosina in più si poteva fare.

Rosberg: voto 7. Verrebbe da dire: il solito Rosberg. I tempi delle libere hanno confermato la bontà del progetto Williams, ma come al solito al momento di capitalizzare il risultato… è mancato qualcosa. Non è la prima volta che accade, e la cosa dovrebbe far riflettere. Nel complesso buona prestazione, ma il potenziale avrebbe consentito molto di più.

Buemi: voto 7,5. Ottimo debutto per lo svizzero, che centra al primo colpo l’obbiettivo dei punti. Nonostante i pochi chilometri percorsi con la nuova vettura, Sebastien mostra la solidità del veterano tenendosi sempre dietro il riconfermato Bourdais. Se son rose fioriranno…

Piquet: voto 5,5. Per una volta che stava riuscendo a stare davanti al blasonato compagno di squadra, manda tutto a “meretrici” bloccando le ruote posteriori in frenata. Grosjean ha già iniziato a scaldarsi…

Bourdais: voto 6,5. Gara onesta quella del francese, che grazie alla retrocessione di Trulli riesce a cogliere un punticino. Ultimo in qualifica, perde miseramente il confronto con il compagno di squadra, cosa che sicuramente non gli fà onore.

Sutil: voto 6. Grazie a errori e squalifiche altrui finisce di poco fuori dai punti, senza però spiccare mai personalità. La nuova Force India sembra destinata a calcare le orme della precendente, e la prestazione di Adrian ne sembra la conferma.

Heidfeld: voto 3. Pessimo fine settimana per Nick. Lento, sempre lontano dai primi e soprattutto da Kubica, genera il caos della prima curva con una manovra molto discutibile. Se queste sono le premesse, la sua stagione potrebbe essere un calvario.

Fisichella: voto 5,5. Un errore grossolano macchia una prestazione molto positiva. Subito dopo il via guadagna alcune posizioni, gira su tempi interessanti e si fa vedere nelle parti buone nella classifica. Ma arriva clamorosamente lungo al Pit Stop…rovinando tutto.

Webber: NC. Coinvolto nell’ incidente alla prima curva, riesce a riparare la sua vettura, ma oramai la gara è andata.

Kovalainen: NC . Vedi sopra.

Nakajima: voto 4. Ricorda il Massa dei primi anni. Tanto talento, grande doti velocistiche ancora una volta vanificate dall’eccessiva irruenza. Manca forse al giapponese quella guida “spirituale” che Felipe trovo in Schumacher.

Davide Mainò

Condividi in

Autore

Studente di ingegneria meccanica a Perugia

23 commenti

  1. Vincenzo Carlesimo il

    Non condivido assolutamente i voti, sono tutti sbagliati. Massa 7 è troppo, ha fatto la stessa gara di Kimi che prende 5? La tua obiettività è inferiore allo 0. Inoltre Kubica si meritava 3, Lewis 9? Un voto così alto in pagella non si danno mai! Il campione del mondo al massimo meritava 7. Giudizi troppo da tifoso e poco obiettivi.

  2. Vincenzo, rispetto la tua opinione anche se ovviamente non la condivido. Io quando faccio le pagelle sono assolutamente imparziale. In passato mi è capitato di dare 2 a Massa e 10 a Raikkonen, se non ci credi guardati lo storico. Quello poco obbiettivo anzi mi sembri tu: su che base Kubica si meriterebbe 3??? Mentre guardo le gare prendo molti appunti, tengo sempre sott’ occhio il Live Timing. Le mie valutazioni sono tutte giustificate. Poi vedila come vuoi.

  3. E poi perchè un 9 in pagella non si dà mai? perchè i giornalisti SNOB dei giornali non lo danno? I voti vanno da 1 a 10, se uno fà una gara perfetta non vedo perchè non debba prendere un voto alto. Non mi interessa come valutano gli altri, queste pagelle sono mie. Non pretendo che siano condivise da tutti…

  4. Vincenzo Carlesimo il

    L’incidente con Vettel è nettamente colpa del polacco che è stato troppo frettoloso, anche se 3 non si da mai come il 9. L’avrei dato per sottolineare che ha sprecato una gara da 8 colpendo Vettel che stava giustamente difendendo la sua posizione. La squalifica la meritava Kubica.

  5. Vincenzo Carlesimo il

    I giornalisti SNOB come li chiami tu sono giornali seri e professionali e non danno un 1,2 e 3; nè tanto meno 9 e 10 a qualcuno. Nessuno fa una gara orrenda e nessuna la fa perfetta, i voti vanno dal 4 al 8. Poi tu fai come vuoi…

  6. Sulla serietà e la professionalità di CERTI giornalisti avrei molto da ridire :mrgreen: Solo che non posso fare nomi, sennò mi becco delle denuncie

  7. Il contatto Vettel Kubica a mio avviso non ha colpevoli, un normale contatto di gara accentuato dal fatto che le F1 sono molto fragili ( nel wtcc di una sportellatina del genere neanche se ne accorgevano :mrgreen: ). Kubica ha stretto un po’, Vettel è arrivato 2 cm lungo, ecco il patatrac… Capita!!
    Come te, sono assolutamente contrario alla politica FIA di sanzionare tutti sti incidenti… Allora a Senna nel 90 a Suzuka cosa avrebbero dovuto dare, l’ ergastolo? ( idem per Schumacher ad Adelaide 94…)

  8. Vincenzo Carlesimo, i giornalisti snob sono giornalisti veri e professionali, come dici tu. per tanto sono pagati per fare il lavoro che fanno. a davide mainò nessuno paga nulla: si fa lo sbatti di seguirsi la gara con il live timing, prende appunti e fa attenzione alla condotti di gara di TUTTI i piloti, cosa che i giornalisti professionali si sognano di fare…scrive un articolo serio, ben fatto, con voti e osservazioni sensate. e non solo lo fa a gratis, ma si sente arrivare persino delle critiche rivolte in modo poco gentile da persone che stanno comodamente in pancioll, e magari si dormono pure un pezzo di gara…un po’ di rispetto in più non guasta. ma di questi tempi il rispetto è cosa rara, peggio di un tre o di un nove in pagella

  9. Holliwoodsolberg, ti ringrazio per le belle parole: mi fa veramente piacere che qualcuno apprezzi il mio lavoro 😀 Non è comunque mio obbiettivo creare polemica, accetto e rispetto le opinioni di tutti, anche quelle negative. Il mio seguire le gare con il live timing mi viene naturale, non è dettato dal fatto che devo scrivere le pagelle. Ho una visione molto ingegneristica delle corse ( non per niente studio ingegneria meccanica 😛 ), quindi amo tenere tutto sott’occhio. E poi penso che se tutti lo facessero si godrebbero molto più le gare. Ciao e continua a seguirci!

  10. ottima pagella, e condivido tutti i voti! e ora aspettiamo la prossima 🙂

  11. Vincenzo Carlesimo il

    Se lui vuole seguirsi la gara con live timing e si prende gli appunti lo fa per passione e lo fanno tutti i giornalisti professionisti che tu ci voglia credere o meno. Le pagelle non se le inventa nessuno, però ognuno ha la possibilità di criticare se legge qualcosa di sbagliato e non apprezza i voti che sono stati messi. I voti sono o troppo alti o troppo bassi, a seconda se un pilota gli sta simpatico o meno, non sono molto veritieri. Questo è il mio parere, libero di pensare il contrario. Nove non se lo meritavano nemmeno Senna e Schumacher, figurati Hamilton che ha fatto una gara in difesa. Non si poteva dare più di 7 all’inglese; Massa 7 è troppo alto visto che ha fatto una gara opaca come quella di Kimi: se Kimi 5 Massa 6, oppure 5,5 e 6,5; non ci stanno 2 voti di differenza tra i due. Barrichello si merita un voto molto più alto, ma evidentemente a lui sta antipatico e gli da un insufficenza. Per fare il giornalista per hobby o lavoro non deve mai mancare l’obiettività.

  12. “figurati Hamilton che ha fatto una gara in difesa”
    Partiva ultimo, se avesse fatto una gara in difesa sarebbe rimasto ultimo!! :mrgreen: come minimo ha fatto 7-8 sorpassi

    “Massa 7 è troppo alto visto che ha fatto una gara opaca come quella di Kimi”
    Massa non è andato a sbattere buttando un podio certo…

    “Barrichello si merita un voto molto più alto”
    Con quella macchina e per come è andata la gara secondo ci arrivavo anche io… ha fatto molti errori, causato incidenti e ha danneggiato la vettura…

    Chi mi segue da quando ho iniziato ( esattamente un anno fà ) sà della mia assoluta obbiettività.

  13. Vincenzo Carlesimo il

    Non ha fatto niente di eccezionale Hamilton il podio è stato un evento casuale, assolutamente non meritato. Nel finale girava forte, ma con Kubica e Vettel e le due ferrari arrivava al massimo settimo.

    Kimi ha rotto il differenziale ed è andato al muro, non è stato un suo problema ma un guasto tecnico. Lo stesso che ha avuto Massa, quindi non capisco la differenza di voti tra i due che può essere spiegata solo con chi tifa Massa e non sopporta Kimi.

    Barrichello ha lottato,molto più di Hamilton e si meritava almeno 7. Perché Hamilton 9 e Barrichello che ha fatto molti più sorpassi di Lewis, 5,5? Solo per l’antistallo che si è attivato in partenza? Questi voti non mi piacciono affatto.

  14. P.S: le Ferrari le aveva già superate prima che si ritirassero, Vettel e Button con le morbide giravano 3 sec/giro piu lenti… solo Kubica probabilmente gli sarebbe rimasto davanti.

  15. Vincenzo Carlesimo il

    Si vede prima dell’incidente che si bloccano le ruote posteriori ed iniziano a fumare e va nel muro, quindi ha rotto prima o quando ha accelerato non ha risposto il differenziale limitandone l’aderenza. Nonostante le parole di Kimi che si è preso le colpe, io non credo al suo errore.

  16. Non potevo mancare…io l’attento analizzatore delle pagelle mainesche! Devo dire però che c’è un pò di agitazione…Vincè pure io non concordo con certi voti ma non faccio mica la guerra in vietnam!
    Tornando alle pagelle:
    La mia solita critica a Fisichella che non centra la piazzola…da indegno! Troppo buono quel 5.5, ma io e davide su Fisico ci siamo già detti tanto…
    Mi stupisco del 7 a Rosberg (spesso condannato in passato)…e stavolta mi pare un tantino troppo visto che gente come Alonso ed Hamilton ha fatto meglio di lui con vetture inferiori. Button qualcosa di più…ha fatto una grande gara…perfetta! Solo la SC gli stava rompendo le vuova nel paniere! L’8 di Vettel ci starebbe, ma quell’incidente (no colpe x nessuno) se lo poteva risparmiare. Hamilton 9, non sei l’unico ma non condivido tanto…la fortuna gli ha dato una grossa mano…Webber, Kovalainen, Heidfeld, Massa, Raikkonen, Vettel, Kubica, la scenata su Trulli (Hamilton ha rallentato x farlo passare…) e la SC hanno fatto tanto. Barrichello piu del 6.5 non meritava quindi concordo, Massa 7 può andare, niente di scandaloso solo punti di vista. Heidfeld condizionato, Piquet è l’unico a sbandare in rettilineo!

  17. A Button ho dato solo 7,5 perchè in fondo ha fatto il compitino… ed è stato graziato dall’ incidente di Kubica nel finale. La macchina era nettamente superiore alla concorrenza. Al limite avrei potuto dare 8, ma non di più. 10 se lo merita solo Ross Brawn per il progetto geniale!!! 😀

  18. Antonio Caruccio il

    No no Direttor Mainò, vogliamo nomi e cognomi XD

    anche se non penso che Hamilton avesse potuto lottare la vittoria nel finale di gara…

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image