Fia GT- PB Racing pensa ad una Lotus Evora per il GT

0

lotus-fiagt

Una Lotus Evora per il FIA GT: è questo il pensiero della PB Racing, che sta lavorando all’ambizioso progetto di preparare e rendere altamente competitiva l’ultima nata di casa Lotus e farla correre nel GT già nel 2010.

Molte sono le caratteristiche della sportiva inglese che hanno spinto la PB Racing ad imbarcarsi in questa avventura: telaio rigido e peso contenuto sono due caratteristiche che la faranno sicuramente ben figurare. Il motore ha un alto potenziale e si parte da un’ottima base per una sua evoluzione. Per non parlare del telaio, punto di forza della Lotus, progettato per sopportare potenze ben superiori ai 280/290 cavalli della vettura di serie, mentre la geometria delle sospensioni è a bracci sovrapposti a conferma dello spirito sportivo della Evora.

Il progetto è ancora in fase embrionale ma nelle prossime settimane entrerà nel vivo e probabilmente già in estate si potranno effettuare i primi test in pista.

Il titolare della PB Racing, Stefano d’Aste, spiega così la nascita di questo nuovo progetto: “Tutte le vetture Lotus nascono già con uno spirito racing, grazie al telaio rigido ed al peso davvero contenuto. Grazie anche all’ottima base motoristica da cui è possibile ottenere una gran quantità di cavalli, il progetto secondo noi potrà darci grandi soddisfazioni. Siamo ancora agli inizi ovviamente, ma pensiamo che quanto stiamo realizzando possa diventare altamente competitivo nel GT FIA e nelle principali gare di durata. Abbiamo già le idee piuttosto chiare su come procedere, speriamo di poter scendere in pista con la nuova vettura ad estate inoltrata per programmare una serie di test che ci possano preparare al meglio per gareggiare l’anno prossimo”.

Comunicato stampa

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image