Formula Uno- Gp Malesia – Qualifiche: Button, è ancora pole!

0

SEPANG 04.04.2009 Ancora Button, ancora Brawn, ancora pole. Sarà infatti l’inglese a partire davanti al gruppo domani, dopo una bella lotta con Trulli che, solo per 62 centesimi, non è riuscito a fare meglio. Ma la vera conferma del week-end è ancora Sebastian Vettel, terzo senza scivolo e senza Kers.brown_button

Non riesce a trovare lo stesso feeling con la vettura, invece, Rubens Barrichello, quarto, ancora sottomesso dal compagno di squadra.

Il brasiliano, come già risaputo, verrà retrocesso di cinque posizioni in merito alla sostituzione del cambio avvenuta per sicurezza, visti i problemi in partenza a Melbourne.
Dietro i quattro, Glock e Rosberg conquistano la quinta e la sesta posizione, e vista anche la penalità inflitta a Vettel in Australia (sarà retrocesso di dieci posizioni sulla griglia), entrambi domani partiranno dalla seconda fila.

Robert Kubica tiene alto il nome della Bmw, chiudendo in ottava posizione, facendo meglio della Ferrari, col Kers, di Kimi Raikkonen, giunto nono. Il duello con Heidfeld non sembra avere storia, visto che il tedesco non è riuscito nemmeno ad accedere alla Q3. Chiude decimo, un influenzato Fernando Alonso, che riesce comunque a contenere i danni. Lo spagnolo, viste le penalità, partirà ottavo. Ovviamente fa meglio del compagno di squadra Piquet, eliminato immediatamente in Q1.

Delude profondamente Felipe Massa. Il brasiliano, per un errore di presunzione, decide, insieme al team, di rimanere ai box nei minuti finali della Q1, cosa che gli costa l’impossibilità di difendersi dagli attacchi degli avversari che fanno meglio di lui. Anche Raikkonen ha azzardato la stessa strategia ma ha avuto più fortuna. Felipe chiude 16esimo e non accede alla Q2.

Non se la passano tanto meglio in casa McLaren, visto che, come in Australia, nessuna delle due vetture è riuscita ad accedere alla Q3. Inoltre, le voci circolate dopo “il fatto” di Melbourne non aiutano il team di Woking, ancora tecnicamente in difficoltà.<

Al più presto l’analisi, considerando i pesi delle singole vetture.

Valerio Lo Muzzo

Pos  Pilota       Team                       Q1        Q2        Q3
 1.  Button       Brawn-Mercedes        (B)  1:35.058  1:33.784  1:35.181
 2.  Trulli       Toyota                (B)  1:34.745  1:33.990  1:35.273
 3.  Vettel       Red Bull-Renault      (B)  1:34.935  1:34.276  1:35.518
 4.  Barrichello  Brawn-Mercedes        (B)  1:34.681  1:34.387  1:35.651
 5.  Glock        Toyota                (B)  1:34.907  1:34.258  1:35.690
 6.  Rosberg      Williams-Toyota       (B)  1:35.083  1:34.547  1:35.750
 7.  Webber       Red Bull-Renault      (B)  1:35.027  1:34.222  1:35.797
 8.  Kubica       BMW-Sauber            (B)  1:35.166  1:34.562  1:36.106
 9.  Raikkonen    Ferrari               (B)  1:35.476  1:34.456  1:36.170
10.  Alonso       Renault               (B)  1:35.260  1:34.706  1:37.659
11.  Heidfeld     BMW-Sauber            (B)  1:35.110  1:34.769
12.  Nakajima     Williams-Toyota       (B)  1:35.341  1:34.788
13.  Hamilton     McLaren-Mercedes      (B)  1:35.280  1:34.905
14.  Kovalainen   McLaren-Mercedes      (B)  1:35.023  1:34.924
15.  Bourdais     Toro Rosso-Ferrari    (B)  1:35.507  1:35.431
16.  Massa        Ferrari               (B)  1:35.642
17.  Piquet       Renault               (B)  1:35.708
18.  Fisichella   Force India-Mercedes  (B)  1:35.908
19.  Sutil        Force India-Mercedes  (B)  1:35.951
20.  Buemi        Toro Rosso-Ferrari    (B)  1:36.107


Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image