Formula Uno – Cambiamenti in Ferrari: Baldisserri in fabbrica, Chris Dyer al suo posto

1

baldo

La Ferrari prova a dare una svolta nella stagione spostando Baldisserri in fabbrica e Chris Dyer al suo posto al muretto.

La scuderia del cavallino rampante non iniziava un campionato così male dal lontano 1992, situazione che ha fatto riflettere il team manager Stefano Domenicali, che è stato costretto a fare delle scelte.

Baldisserri si occuperà del coordinamento tra la gestione aziendale di Maranello e gli uomini del muretto box, aiutando Aldo Costa al perfezionamento della F60.

Il suo ruolo al muretto sarà da ora in poi svolto da Chris Dyer, ex ingegnere di pista di Michael Schumacher e di Kimi Raikkonen.

Stefano Domenicali ha affermato che gli errori delle prime due gare sono stati inaccettabili, soprattutto quelli di Sepang con Massa fuori dal Q2 e Raikkonen, che ha perso la possibilità di fare punti, per aver montato le full wet troppo presto.

“Sicuramente non è stato un weekend positivo” – aveva dichiarato Domenicali dopo la gara della Malesia – “E’ la seconda volta di fila che accadono questi errori e sicuramente non è un fatto positivo. In ogni modo, dobbiamo reagire immediatamente.”

“Le persone devono assumersi le proprie responsabilità. Questo è importante sia quando il punto di vista delle performance, sia quello manageriale non è soddisfacente. Questa situazione è inaccettabile e non possiamo accettarla.”

La Ferrari porterà a Shanghai nuovi aggiornamenti: pochi giorni fa Marc Genè ha provato nei test aerodinamici in rettilineo un nuovo alettone anteriore che verrà portato nella trasferta cinese, in attesa di sapere cosa si deciderà sui diffusori.

Vincenzo Carlesimo

Condividi in

Autore

1 commento

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image