NASCAR – Eterno Martin

0

immagine5

A poco più di 50 anni, Mark Martin ha conquistato la trentaseiesima vittoria in carriera, la prima dal 2005, dominando la Subway Fresh Fit 500 disputata sabato sera a Phoenix, diventando il terzo pilota più anziano a vincere una corsa NASCAR. Il pilota dell’Hendrick Motorsport era scattato dalla pole position e ha condotto i primi 102 giri della corsa (sui 312 in programma), prima di lasciare provvisoriamente la leadership al compagno di squadra Dale Earnhardt jr, quando questi era uscito dalla sequenza dei pit stop non rientrando ai box come invece avevano fatto gli altri. “Questo è un sogno che diventa realtà “, ha detto Martin, che non vinceva da ben 97 gare.”Devo ringraziare Rick Hendrick per avermi regalato questo giorno così incredibile nella mia vita.” Tony Stewart continua nei progressi insieme alla sua nuova squadra, terminando al secondo posto ed ottenendo il suo miglior risultato della stagione. E’ rimasto in testa per 19 giri. Kurt Busch ha finito al terzo posto, dopo un contatto con il muro a metà gara. Egli era riuscito a condurre un buon numero di giri in testa nella prima metà della gara, ma ha ammesso di aver perso qualsiasi possibilità di vittoria quando ha danneggiato la sua auto nel contatto con il muro. “Ho commesso un errore“, ha detto Busch. “Ero alle spalle di un doppiato che aveva  pneumatici nuovi mentre noi eravamo ancora coi vecchi pneumatici, e forzato il sorpasso. Ho preso un buon colpo, e così le nostre possibilità di competere per la vittoria sono sfumato. Comunque sono soddisfatto per il team di essere riuscito ad agguantare il terzo posto finale.” Quarto ha terminato il campione in carica Jimmie Johnson, che ha rosicchiato punti in classifica la leader Jeff Gordon, che ha terminato al 25o posto dopo un pit stop obbligato a causa di un problema ad una gomma che gli ha fatto perdere un giro. Migliori risultati della stagione per Martin Truex jr, settimo alla prima gara con un nuovo telaio dopo gli esperimenti delle prime corse, e Sam Hornish jr, che col nono posto ha conquistato il primo arrivo nella top ten in carriera.

Classifica finale:
Pos. Driver Make
1. Mark Martin Chevrolet
2. Tony Stewart Chevrolet
3. Kurt Busch Dodge
4. Jimmie Johnson Chevrolet
5. Greg Biffle Ford
6. Denny Hamlin Toyota
7. Martin Truex Jr. Chevrolet
8. David Reutimann Toyota
9. Sam Hornish Jr. Dodge
10. Carl Edwards Ford

Classifica del campionato:
Pos. +/- Driver Points Behind
1. — Jeff Gordon 1242 Leader
2. — Jimmie Johnson 1157 -85
3. — Kurt Busch 1144 -98
4. +1 Tony Stewart 1138 -104
5. +1 Denny Hamlin 1088 -154
6. -2 Clint Bowyer 1052 -190
7. — Kyle Busch 1026 -216
8. — Carl Edwards 1023 -219
9. +2 David Reutimann 992 -250
10. — Kasey Kahne 975 -267
11. +1 Jeff Burton 953 -289
12. -3 Matt Kenseth 946 -296

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image